QR code per la pagina originale

iPhone low cost, fotografati i primi componenti

Appare in Rete il primo scatto delle componenti hardware di un iPhone a basso costo: si tratta di un motore per la vibrazione a due teste.

,

Apple continua a negare la possibilità di introdurre sul mercato un iPhone dal basso prezzo, ma la macchina dei rumor si muove in senso contrario. E a confutare le affermazioni della mela morsicata ci pensa oggi un’immagine, pubblicata online da un blog giapponese, sulle possibili componenti di iPhone low cost. Non solo il dispositivo si farà, ma è già attiva la fase di testing.

L’immagine è stata pubblicata da iLab Factory e rilanciata da Macotakara, il blog giapponese da sempre molto informato sul mondo della mela morsicata. Nello scatto alcuni connettori e altri circuiti non ben identificati, a cui si aggiunge un motore di vibrazione a due teste. Sebbene non vi siano numeri o codici che ne certifichino l’utilizzo, pare che queste parti hardware servano proprio a un prodotto Apple. E la grandezza e il design del motore di rotazione esulerebbero le forme di iPhone 5S che, come già anticipato, ricalcherà le fattezze dell’attuale iPhone 5.

Nel melafonino attualmente in vendita, infatti, è presente un sistema di rotazione a testa singola, con un classico rotore di sbilanciamento anziché a rotazione orizzontale. Apple ha effettuato questa scelta, regredendo rispetto al precedente iPhone 4S, per ridurre lo spessore del dispositivo e garantirne un nuovo design. Data la diversità, di conseguenza, il motore ripreso nello scatto non può far parte di iPhone 5S.

Così come sottolinea Macotakara, infine, i rotori a due contrappesi risultano essere decisamente più economici rispetto alla modalità singola, un altro fattore che contribuisce a orientare l’immagine verso iPhone low cost.

iPhone low cost è il melafonino che Cupertino potrebbe presentare nel tardo 2013, forse a ridosso con le vacanze natalizie. Si parla di un device dalla scocca in una speciale resina tra vetro e policarbonato, meno costoso dell’alluminio di iPhone 5S ma altrettanto resistente, e di caratteristiche hardware che lo avvicinerebbero molto a iPhone 4S. Ancora in dubbio è la presenza di uno schermo di tipo Retina: secondo alcune indiscrezioni, il device sarà dotato di uno schermo dalla buona definizione ma non ad alta risoluzione. Se ne saprà di più dopo la WWDC di giugno, ovvero a lancio di iPhone 5S effettuato.