QR code per la pagina originale

Xbox 720: Ryse e Forza nella line-up di lancio

Ryse e un nuovo capitolo della serie Forza potrebbero essere fra i primi titoli pubblicati da Microsoft per la console Xbox 720, in arrivo entro fine anno.

,

Se per quanto riguarda i titoli che accompagneranno PlayStation 4 nei negozi le informazioni non mancano, al momento non è possibile dire altrettanto della line-up di lancio per Xbox 720. La console next-gen di casa Microsoft non è ancora stata mostrata in via ufficiale, con gli ultimi rumor che vorrebbero l’annuncio fissato per il 21 maggio, dunque con qualche settimana di anticipo rispetto all’evento E3 di Los Angeles.

La redazione di The Verge riporta però oggi alcune indiscrezioni interessanti, ottenute da una fonte rimasta anonima ma ritenuta piuttosto attendibile. Queste riguardano la scelta di Ryse come uno dei titoli disponibili fin dal giorno del debutto sugli scaffali della piattaforma. Il progetto è stato avvistato per la prima volta nel corso dell’E3 2011 (di seguito l’unico trailer rilasciato), presentato come un’esclusiva Xbox 360 capace di sfruttare al meglio le potenzialità di Kinect. Da allora nessun altro dettaglio, se non il coinvolgimento del team Crytek per riscrivere l’intero codice, con l’obiettivo di adattarlo per l’hardware di Xbox 720.

Ryse rappresenterà una IP importante per la console, paragonabile a Gears of War o Halo. L’ambientazione sarà quella dell’Impero Romano, con il giocatore impegnato negli scontri con i nemici senza bisogno di interagire con il joypad. Sarà la nuova versione del motion controller ad occuparsi di tutto, riconoscendo con grande precisione ogni singolo movimento ed effettuando addirittura una scansione 3D per mostrare sulla TV una riproduzione fedele di chi gioca.

Un altro titolo disponibile al lancio della console apparterrà invece alla serie di simulazioni automobilistiche Forza, caratterizzato da un comparto grafico al limite del fotorealismo, affiancato da un terzo game dedicato gli amanti del genere horror con protagonisti gli zombie e un quarto per le famiglie, dallo stile paragonabile a quello dei film d’animazione Pixar. Previsti anche giochi da sviluppatori e publisher third party, al momento ancora non confermati. Tornando a Microsoft, la stessa fonte dichiara che il gruppo di Redmond sarebbe impegnato per introdurre notevoli migliorie alla piattaforma Xbox Live.