QR code per la pagina originale

iPad 5, nuove custodie: design simile a iPad Mini

Emergono online nuove custodie per iPad 5: il design è praticamente identico a quello di iPad Mini, tanto che il tablet è definito iPad Mini Oversize.

,

Il rilascio di iPad 5 è imminente, lo si comprende dal grande numero di custodie già disponibili sui siti di e-commerce di mezzo mondo. Ai case trapelati in Rete qualche settimana fa se ne aggiungono di nuovi. E questa volta non ci sono troppi dubbi: il design di iPad 5 sarà praticamente identico a quello dell’attuale iPad Mini.

L’affidabilità delle custodie va sempre presa con le pinze, soprattutto dopo i fallaci tentativi di previsione di iPhone 5. Ai tempi del rilascio di iPhone 4S, infatti, i produttori di case si sono convinti del lancio di un iPhone 5 dalla forma “a goccia” e hanno così fabbricato migliaia di accessori a tema. Prodotti poi mandati al macero, perché Apple li ha sorpresi con una versione “S” dell’allora amato iPhone 4. Non è detto però che la stessa vicenda si ripeta con iPad, anche perché l’indiscrezione su un design pari a iPad Mini ormai circola da diverse settimane.

Dalle fattezze di queste custodie, si evince come il futuro tablet targato mela morsicata sia lievemente più sottile rispetto al suo predecessore, con un’ulteriore riduzione anche della larghezza. Quest’ultimo fatto potrebbe essere determinato dalla presenza di uno schermo di tipo IGZO, tecnologia che non necessita di elevato spazio perimetrale per la connessione dei circuiti. Vi saranno poi degli angoli arrotondati, una fotocamera dalle dimensioni maggiori rispetto a iPad con Display Retina, i tasti volume sul lato sinistro del dispositivo e sul quello inferiore un connettore Lightning. Sempre da indiscrezioni dei produttori di terze parti, infine, pare che iPad 5 condividerà con il piccolo tablet anche i materiali della scocca, quindi l’alluminio anodizzato bianco oppure nero.

Tutte le custodie scovate in Rete, in definitiva, puntano praticamente a un iPad Mini Oversize. Poco si sa invece sulle caratteristiche hardware del terminale: si è parlato di una nuova retroilluminazione LED ad alta efficienza, ma null’altro è trapelato in termini di risoluzione della fotocamera, potenza del processore, RAM e capacità d’archiviazione. Non è ben noto nemmeno il periodo di lancio: alcune fonti parlano della fine d’aprile, altre dell’estate in concomitanza con la WWDC. Non resta quindi che attendere.