QR code per la pagina originale

iPhone low cost coprirà l’11% del mercato low end

iPhone low cost potrebbe conquistare l'11% del mercato low-medium end entro la fine del 2014: lo sostengono le stime di Gene Munster.

,

iPhone low cost potrebbe essere uno dei maggiori successi commerciali di Apple per il 2014. Stando ad alcune stime elaborate da Gene Munster di Piper Jaffray, il device potrebbe conquistare l’11% del mercato low end, ovvero quello dei terminali di bassa e media fascia. Un risultato non da poco per un settore dominato da Android e da milioni di altri produttori, dove la concorrenza è certamente diversa rispetto alla fascia alta di iPhone 5.

Secondo Munster, Apple potrebbe lanciare un iPhone low cost da circa 300 dollari entro settembre, nonostante la società abbia negato più volte questa possibilità. Al momento Cupertino detiene il 42% del mercato degli smartphone di alta fascia con la linea iPhone, dove ha circa il 55% di guadagni lordi. Con iPhone low cost il guadagno lordo dovrebbe scendere al 30%, ma sarà un altro il vero guadagno dell’azienda: la conquista dell’11% di un mercato davvero complesso.

Le stime devono essere prese con le pinze proprio in quanto tali, anche perché si prevede al momento una flessione di Apple ai risultati fiscali del 23 aprile rispetto alle previsioni di Wall Street. Il destino di iPhone low cost, quindi, sarà molto legato alla fiducia che la borsa saprà accordare ora a Cupertino. Inoltre, non bisogna sottovalutare la tipologia di settore in cui la Mela sta cercando di inserirsi. Uno smartphone da 300 dollari non può essere considerato propriamente un device entry-level, quindi è difficile che riesca davvero a conquistare il low end di mercato così come prevede Munster, ma certamente darà filo da torcere ai competitor di media fascia Android. D’altronde, sono diverse le ricerche che hanno dimostrato che Android venga spesso preferito a iOS per una semplice ragione di costi e un melafonino a basso prezzo potrebbe riequilibrarne la bilancia.

iPhone low cost, di cui non è ben data sapere la data di presentazione data l’esistenza di diverse correnti di pensiero, si vocifera vedrà in dotazione una scocca in policarbonato e fibra di vetro, così che sia economica ma ugualmente leggera e resistente come l’alluminio di iPhone 5. La potenza hardware dovrebbe essere simile a quella di iPhone 4S, mentre è dubbio l’impiego di un pannello LCD di tipo Retina: la risoluzione dovrebbe essere medio-elevata, ma non ancora Retina in senso stretto.