QR code per la pagina originale

Ubuntu 13.04 disponibile per il download

La nuova versione di Ubuntu integra diverse novità per Unity che anticipano la futura convergenza tra le piattaforme desktop e mobile.

,

Canonical ha annunciato la disponibilità di Ubuntu 13.04 Raring Ringtail che introduce diversi miglioramenti sia prestazionali che dal punto di vista grafico. Lo sviluppo della nuova versione della distribuzione Linux è stato focalizzato sull’ottimizzazione complessiva per aprire le porte alla futura integrazione tra ambiente desktop e piattaforme mobile. Ubuntu 14.04, attesa per aprile 2014, sarà la prima edizione che unificherà l’esperienza d’uso su PC, smartphone e tablet.

Canonical ha apportato diverse modifiche a Unity per incrementare la performance e ridurre il consumo di memoria. Sono stati inoltre aggiunti numerosi fix per l’interfaccia utente che ne semplificano il suo utilizzo. Le ricerche effettuate tramite la Dash sono ora “tolleranti agli errori”, quindi verranno visualizzate le applicazioni esatte anche quando viene inserito un termine sbagliato. Un avviso informa l’utente che la ricerca include anche contenuti Web. Spostando la rotella del mouse sul Launcher si potrà effettuare lo switch tra le applicazioni. Per alcune icone sono stati introdotti nuovi temi.

Altre novità sono le animazioni per lo snapping delle finestre, il nuovo menu per Ubuntu One e la nuova Photo Lens che permette un accesso rapido alle foto. Tra le applicazioni si segnala la presenza di Libre Office 4.0. In caso di nuova installazione, l’utente vedrà un unico workspace. Per aggiungerne altri si dovrà ricorrere alle impostazioni di sistema.

Ubuntu 13.04 include infine due funzionalità utili agli sviluppatori che vogliono farsi trovare pronti per le prossime versioni del sistema operativo: il Developer Preview SDK consente di realizzare applicazioni compatibili per desktop e mobile, mentre il nuovo display server MIR (che sostituirà l’attuale X Window) abilita la convergenza tra PC, tablet e smartphone, grazie allo stesso codice base per tutti i dispositivi.

Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, ha annunciato anche il nome della distribuzione che verrà rilasciata ad ottobre: Ubuntu 13.10 Saucy Salamander.

Fonte: Canonical • Immagine: TheFreddo • Notizie su: