QR code per la pagina originale

HTC One: test di resistenza a urti e graffi

L'HTC One messo a durissima prova in un test di resistenza a urti e graffi con chiavi, coltello e martello. Il display regge benissimo mentre i lati no.

,

L’HTC One è uno degli smartphone più resistenti attualmente a disposizione sul mercato, ma non è stato certamente costruito per resistere a urti e graffi con chiavi, coltelli e martelli. Eppure, il team di PhoneBuff ha effettuato un test di resistenza proprio con tali materiali, e pare che il telefono cellulare di HTC abbia reagito piuttosto bene.

In particolare è il display a mostrare una notevole resistenza a urti e graffi, ma su tale punto non c’è troppo da stupirsi dato che il vetro integrato è un Gorilla Glass, noto proprio per la forte resistenza a tali sollecitazioni. Invece, la scocca posteriore in alluminio unibody – uno dei punti di forza dell’HTC One – si è graffiata quando sottoposta a una prova estrema. Al termine del test non v’era infatti alcun segno sullo schermo, mentre erano visibili graffi sul retro ma facilmente rimovibili con un panno. Lo stesso non pare garantire ogni lato del device, dove alcuni graffi sono rimasti visibili, specialmente agli angoli smussati.

Insomma l’HTC One verrà sicuramente danneggiato se sottoposto a condizioni estreme, ma pare essere sorprendentemente difficile da graffiare nelle normali condizioni d’utilizzo. I risultati del test, va ricordato, sono il frutto di una sollecitazione che va oltre una normale condizione d’uso e l’esito regala allo smartphone una chiara sensazione di robustezza che appagherà l’occhio di chi apprezza questo tipo di caratteristica in fase di acquisto di un nuovo smartphone.

L’utente potrà dunque tranquillamente tenere il telefono in tasca insieme a chiavi e monete, magari ponendo però maggiore attenzione alla tutela delle parti laterali. È acquistabile nei negozi al prezzo di 699 euro.

Galleria di immagini: HTC One, tutte le immagini

Fonte: PhoneBuff • Via: Android Authority • Notizie su: HTC One, ,