QR code per la pagina originale

easyJet, carta di imbarco su iOS e Android

easyJet permette di effettuare il check-in e scaricare la carta di imbarco sullo smartphone. Il servizio è attivo inizialmente solo in sei aeroporti.

,

easyJet, compagnia aerea low-cost con sede a Luton, ha annunciato una nuova versione della sua app per iOS e Android che permette di effettuare il check-in mobile e di creare la carta di imbarco direttamente dallo schermo dello smartphone. Per il momento il servizio è attivo solo per le partenze da sei aeroporti (Amsterdam, Edimburgo, Manchester, Nizza, Londra Southend e Londra Stansted), ma si prevede di estendere l’opzione anche agli altri aeroporti. Gli utenti che possiedono un iPhone possono utilizzare Passbook per iOS 6.

Come la maggioranza delle compagnie aeree low-cost, easyJet cerca di ridurre i costi e di velocizzare le procedure da seguire prima di salire a bordo. Pertanto, a partire dal 30 aprile scorso, non è più possibile effettuare il check-in in aeroporto (sono presenti solo banchi “Bag-drop” per la consegna dei bagagli), ma solo online. Questo significa che tutti i passeggeri dovranno collegarsi al sito e stampare la carta di imbarco.

L’applicazione per iOS e Android permette di eseguire tutte queste operazioni in modo semplice e veloce. Durante la fase iniziale di test, l’utente può ottenere solo una carta di imbarco per volo per singolo smartphone.

easyJet è una delle poche compagnie aeree low-cost europee a supportare la funzionalità Passbook integrata in iOS 6, in cui vengono conservate diverse tipologie di card (biglietti di eventi, coupon, carte fedeltà, ecc.). La modalità di utilizzo è identica sia sulla piattaforma Apple che su Android. È sufficiente effettuare il check-in mobile e scaricare la carta di imbarco sullo smartphone. Gli addetti al banco Bag-drop (se il passeggero ha un bagaglio da stiva), ai controlli di sicurezza e al gate useranno uno lettore ottico per la scansione del codice Aztec visualizzato sullo schermo.

Non è richiesta la registrazione sul sito easyJet, né la connessione Internet, in quanto la carta di imbarco viene memorizzata sul dispositivo. Ovviamente non si deve dimenticare lo smartphone a casa. Attenzione: se si vola da un aeroporto diverso da quelli elencati bisogna stampare la carta di imbarco, almeno finché il servizio non verrà esteso a tutti gli aeroporti.

Fonte: The Next Web • Notizie su: