QR code per la pagina originale

Firefox usato per mascherare spyware

Una società che vende software di sorveglianza online ha sviluppato uno spyware che usa il nome Firefox in modo totalmente illegale.

,

Mozilla ha inviato una lettera “cease and desist” a Gamma International per chiedere l’immediata sospensione delle sue pratiche illegali, dopo aver scoperto che la società in questione utilizza il marchio Firefox per distribuire spyware, ingannando gli utenti e violando la loro privacy. Citizen Lab ha rilevato che diversi governi hanno acquistato da Gamma International tool di sorveglianza online che vengono identificati dal sistema operativo come Firefox. Mozilla ha deciso di agire perché, giustamente, non vuole essere associata a strumenti che violano i diritti umani dei cittadini.

Uno dei software mascherato da Firefox è FinFisher, un prodotto commerciale sviluppato da Gamma International, che permette l’intercettazione e l’intrusione remota mediante centinaia di server command & control, dislocati in quasi 40 paesi. Anche se la sua funzione principale è monitorare le attività criminali, negli ultimi anni è stato largamente utilizzato per sorvegliare attivisti per i diritti umani e gli oppositori politici.

Quando un utente esamina le proprietà dello spyware installato sul proprio computer, vede il nome “Firefox.exe“, la versione del browser e il copyright posseduto da “Firefox and Mozilla Developers“. All’interno del codice è incluso anche il manifesto assembly di Firefox. Tutte le informazioni sono false e utilizzate unicamente per evitare la rilevazione e la cancellazione dello spyware. Gamma International usa questo stratagemma per nascondere il funzionamento dei suoi tool di sorveglianza, come dimostra una brochure pubblicata da WikiLeaks.

Non è la prima volta che Mozilla si vede costretta a difendere Firefox dall’uso illegale compiuto da aziende il cui unico scopo è ingannare gli utenti, chiedendo informazioni personali o il pagamento di somme di denaro. Fortunatamente è sufficiente effettuare il download del browser solo dal sito ufficiale per evitare di cadere nella trappola organizzata da società senza scrupoli.

Fonte: Mozilla • Notizie su: ,