QR code per la pagina originale

iOS 7 non subirà ritardi per la WWDC 2013

iOS 7 non subirà ritardi e verrà presentato alla WWDC 2013, nonostante l'affanno di Apple per arrivare a una beta stabile: lo conferma All Things D.

,

iOS 7 non subirà ritardi e verrà probabilmente presentato durante la prossima WWDC 2013 di giugno. È quanto si apprende da alcune indiscrezioni di John Paczkowski di All Things D, il quale sarebbe entrato in contatto con delle fonti affidabili direttamente da Cupertino. Sebbene Apple sembri essere in ritardo sulle tempistiche, iOS 7 sarà consegnato senza posticipi temporali.

Qualche giorno fa in Rete è emerso il rumor di un evidente ritardo di Apple nella realizzazione di iOS 7, tanto che si è reso necessario il trasferimento di ingegneri dalla divisione di OS X 10.9 a quella del sistema operativo mobile. Questo ha alimentato le indiscrezioni su un possibile rinvio di iOS 7 all’autunno, ma le fonti in questione assicurano che «verrà consegnato in tempo».

Non solo conferme sulle tempistiche, ma anche sul piglio minimalista voluto da Jonathan Ive. Si è infatti sostenuto che iOS 7 subirà una vera e propria rivoluzione, che lo allontanerà dallo scheumorfismo con cui la Mela da anni ha abituato i suoi utenti e tanto voluto da Scott Forstall. Così come alcuni report emersi a inizio settimana sottolineano, la mano del designer si farà particolarmente sentire sul sistema operativo:

«Evidentemente la spartana ed elegante estetica che Jony Ive ha sviluppato per l’hardware di Apple sarà ora trasportata sul software».

Sarà forse il profondo cambiamento voluto da Ive ad aver richiesto uno spostamento di risorse all’interno dell’azienda e a palesare la possibilità di un posticipo, ma sembra proprio che Apple non si voglia far sfuggire l’occasione di stupire sviluppatori e pubblico durante la WWDC del mese prossimo. Va però fatta una doverosa distinzione in fatto di tempistiche, quest’ultima spesso dimenticata dagli esperti Apple. iOS 7 non sarà disponibile immediatamente al pubblico, non prima dell’autunno almeno. Alla conferenza di San Francisco verrà lanciata solo la prima beta per gli sviluppatori, una tradizione ormai consolidata da qualche anno e confermata anche dal precedente iOS 6. Il sistema operativo mobile, infatti, ha visto la luce in estate ma non è stato reso disponibile prima d’ottobre agli utenti. Sarà vera e propria rivoluzione? Mancano poche settimane per scoprirlo.

Galleria di immagini: Apple e scheumorfismo

Fonte: All Things D • Via: AppleInsider • Notizie su: , ,