QR code per la pagina originale

Wii U è stata modificata: c’è già un gioco pirata

La Nintendo Wii U è stata modificata con un hack via software che permette di eseguire i giochi via USB. Il primo gioco pirata è The Avengers.

,

Il gruppo di hacker WiiKey è riuscito ad aggirare il sistema di protezione della Nintendo Wii U, dunque un hack ha reso la console effettivamente modificata, tanto che è stato rilasciato il primo gioco pirata da eseguire semplicemente via USB. Si tratta di Marvel Avengers: Battaglia per la Terra.

Tale iterazione di The Avengers diviene dunque il primo gioco pirata per Wii U e ha un peso di 23 GB. Non è stato condiviso alcun link diretto per il download del file NFO, ma è curioso il fatto che il software giri direttamente dalla porta USB: non è dunque necessario masterizzare il gioco su disco e, soprattutto, dato che si tratta di un emulatore del lettore ottico, Wii U si modifica solamente via software. Niente chip da saldare o altre modifiche hardware.

Nintendo è già a conoscenza della modifica per Wii U. La casa nipponica ha infatti dichiarato di prendere in considerazione ogni minaccia e utilizzerà ogni tecnologia in suo possesso per contrastarla. Del resto, la questione pirateria è di fondamentale importanza per ogni produttore, dato che penalizza sia il proprio marketing che quello degli sviluppatori first and third party, i quali non ricevono alcun compenso per il proprio lavoro ogni volta che un utente scarica in questo modo un titolo proprietario.

Non è comunque chiaro se Nintendo rilascerà prontamente un aggiornamento software utile a bloccare l’hack, oppure se non ha ancora individuato la vulnerabilità.

Galleria di immagini: Nintendo Wii U: foto