QR code per la pagina originale

Microsoft conferma: Xbox 720 anche offline

Microsoft avrebbe messo fine alle indiscrezioni relative all'always online per la nuova Xbox 720, ovvero Durango. Giochi, Blu-Ray e TV anche offline.

,

Le indiscrezioni trapelate finora sulla nuova Xbox 720 suggeriscono che la console richiederà una connessione permanente a Internet per funzionare, nel tentativo di combattere la pirateria. Eppure pare che non sarà così: Ars Technica ha intercettato una nota interna di Microsoft dove l’azienda di Redmond metterebbe fine alle voci sull’always online.

Si legge nella nota – che sarebbe stata inviata ai dipendenti Microsoft – che «Durango è pensata per dare il futuro dell’intrattenimento pur essendo tollerante dei limiti dell’Internet di oggi. Ci sono diversi scenari in cui i nostri utenti si aspettano che la nuova console funzioni senza connessione ad Internet e questi dovrebbero funzionare a prescindere dallo stato della loro connessione attuale. Questi includono, ma non si limitano a: usare un Blu-ray, guardare la TV e, sì, giocare un titolo single-player».

Pare dunque che Microsoft abbia deciso di non ricorrere al DRM always-on sulla Xbox 720, a causa del fatto che non tutti i potenziali acquirenti globali non sono ancora oggi, purtroppo, in possesso di una connessione a banda larga sufficiente a reggere il servizio. Insomma sussisterebbero anche sulla console next-gen delle attività che gli utenti si aspettano di poter eseguire senza dover per forza essere connessi alla Rete, come ad esempio guardare un film in Blu-Ray oppure giocare nella modalità a singolo giocatore.

Indirettamente, sarebbe anche stata confermata la presenza di un lettore Blu-Ray anche per la next-gen e di funzionalità di intrattenimento quali la possibilità di vedere la TV direttamente dal salotto di casa, tramite la console.

La nuova Xbox 720, nome provvisorio dato dagli utenti per indicare la prossima piattaforma di Microsoft, verrà svelata il 21 maggio in occasione di un evento speciale organizzato proprio dall’azienda produttrice.

Fonte: Ars Technica • Via: CNET • Immagine: Xbox • Notizie su: Microsoft Xbox One, ,