QR code per la pagina originale

PS4 e Naughty Dog: non solo Uncharted 4

Naughty Dog ha un vantaggio con la PS4, tanto che secondo il co-fondatore sarà in grado, con la next-gen, di portare i suoi giochi a un livello successivo.

,

Naughty Dog è stata capace di entusiasmare milioni di videogiocatori in tutto il mondo nell’attuale generazione di console, grazie all’eccellenza dei tre capitoli della serie Uncharted su PlayStation 3 e il promettente The Last of Us, in arrivo a breve. Con PS4, il team sarà però in grado di portare i propri titoli a un livello superiore.

È quanto sostiene Andrew Gavin, ovvero uno dei co-fondatori di Naughty Dog, che ha però lasciato il team qualche tempo fa. Egli ha spiegato che la casa sviluppatrice è stata una delle prime a metter le mani sui kit di sviluppo per la PS4, dunque per tale motivo è lecito attendersi un vantaggio che si tradurrà in videogiochi next-gen ancora migliori e capaci di sfruttare ad hoc quanto messo a disposizione da Sony.

«Credo che il team continuerà nel suo impegno di portare il gaming al livello successivo. Uncharted 3 e The Last of Us sono già così belli che è dura immaginare cos’altro sia ancora possibile fare. Mi aspetto non solo un aumento del realismo dal punto di vista grafico, ma anche un maggior numero di nemici sullo schermo», sottolinea Gavin, il quale si aspetta dunque che Naughty Dog sia capace di sfruttare la maggiore potenza della PlayStation 4 per creare giochi migliori in ogni aspetto.

Uncharted 4, un possibile sequel di The Last of Us, o anche brand del tutto nuovi potranno dunque offrire migliorie non solo a livello grafico, ma anche in relazione al gameplay, ad esempio inserendo un maggior numero di nemici sullo schermo contemporaneamente, così da rendere l’azione ancora più ricca.

Chissà che le prime novità da Naughty Dog per la next-gen non giungano già in occasione dell’E3 2013: Sony ha in programma una conferenza per il 10 giugno dedicata alla PS4 e – essendo un first-party – è possibile che la software house tolga i veli a un nuovo progetto. Non resta dunque che attendere circa un mese per saperne di più a riguardo.