QR code per la pagina originale

Android 4.3 Jelly Bean avvistato in Rete

Sempre più probabile la presentazione di Android 4.3 Jelly Bean al Google I/O della prossima settimana, che rimanderebbe così l'arrivo di Android 5.0 KLP.

,

A pochi giorni dall’inizio del Google I/O 2013 pare sempre più probabile la presentazione del sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean, che quasi certamente raggiungerà in un primo momento i dispositivi marchiati Nexus per poi debuttare con gli aggiornamenti ufficiali anche su altri smartphone e tablet. Se ne è parlato ieri e si torna a farlo oggi, grazie a un report pubblicato sulle pagine di SlashGear.

Il portale afferma di aver trovato tracce della piattaforma nei log di accesso ai propri server, più precisamente con 17 visite registrate da Analytics domenica 5 maggio, come dimostra lo screenshot allegato di seguito. Come già accaduto più volte in passato, potrebbe trattarsi di qualche dipendente Google intento a testare il codice prima del rilascio, con l’obiettivo di scovare eventuali bug e risolverli in tempo. La release 5.3.8 è invece, sempre secondo la redazione del portale, da considerarsi come non indicativa, forse proveniente da una ROM modificata o da un dispositivo che non ha nulla a che vedere con Android.

Android 4.3 Jelly Bean compare nei log dei server che gestiscono il sito SlashGear

Android 4.3 Jelly Bean compare nei log dei server che gestiscono il sito SlashGear

Sono poche le informazioni sulle novità introdotte dal sistema operativo. Si è parlato del supporto alle specifiche  Bluetooth Low Energy (BLE), integrato per comunicare con altri dispositivi riducendo in modo sensibile il consumo energetico del modulo BT. Questo potrebbe tornare utile, ad esempio, nel caso di un utilizzo con Google Glass, che necessita di appoggiarsi a uno smartphone per la connessione a Internet in mobilità, essendo sprovvisto di un modulo 3G o 4G. Ci sono poi le librerie OpenGL ES 3.0, impiegate per il rendering grafico in videogiochi e applicazioni. Solo rumor, per il momento: tra meno di una settimana se ne saprà di più. L’appuntamento è fissato per il keynote che andrà in scena il 15 maggio al Moscone Center di San Francisco.

Fonte: SlashGear • Via: TechSpot • Notizie su: ,