QR code per la pagina originale

Windows 8.1, ottimizzato per il desktop

Microsoft includerà in Windows Blue diverse modifiche per rendere il sistema operativo più usabile con mouse e tastiera.

,

Nelle recenti dichiarazioni rilasciate dai dirigenti Microsoft non c’è nessuna conferma della presenza del pulsante Start in Windows 8.1, né della possibilità di effettuare il boot diretto in ambiente desktop. Tami Reller, Chief Marketing Officer, e Julie Larson-Green, Vice Presidente della divisione Windows, hanno però ammesso che l’azienda ascolterà le richieste dei consumatori. Windows Blue renderà quindi il sistema operativo più usabile sui computer privi di display touch.

In base alle ultime informazioni raccolte da Mary Jo Foley di ZDNet, Microsoft introdurrà diverse “ottimizzazioni desktop-oriented“. Oltre all’atteso pulsante che permetterà di tornare alla schermata Start, il team Windows dovrebbe apportate alcune modifiche alla Charms bar in modo da facilitarne l’uso con il mouse. Anche lo Start screen potrebbe ricevere qualche ritocco per migliorare l’esperienza d’uso con le tradizionali periferiche di input. Windows 8.1 rappresenta in sostanza una revisione dell’attuale sistema operativo. Un tutorial e un help contestuale illustreranno le principali funzionalità per ridurre al minimo la curva di apprendimento per gli utenti che vedono per la prima volta la nuova interfaccia. Una delle fonti della Foley ha però sottolineato che questi tweak potrebbero non essere integrati nella preview pubblica di fine giugno.

La scorsa settimana Microsoft ha comunicato di aver venduto oltre 100 milioni di licenze di Windows 8, un risultato in linea con quello ottenuto da Windows 7. Nonostante ciò continuano ad arrivare giudizi molto negativi sulle scelte effettuate dall’azienda di Redmond.

Il Financial Times, ad esempio, ha descritto Windows 8 come «uno dei maggiori fallimenti per un prodotto destinato al mercato di massa dai tempi del fiasco della New Coke circa 30 anni fa» Secondo The Economist, invece, dopo aver ricevuto numerosi feedback negativi dagli utenti, Microsoft ha deciso di fare «un’inversione ad U con Windows Blue».

Frank X. Shaw, Vice Presidente della divisione Corporate Communications, ha pubblicato un post sul blog ufficiale, etichettando gli articoli dei due noti quotidiani come sensazionalistici, scritti solo per incrementare il guadagno dal numero di pagine viste.

Windows 8 è un buon prodotto, e migliora ogni giorno. A differenza di una lattina di soda, un sistema operativo offre diverse esperienze per diversi clienti per soddisfare le diverse esigenze. […] Abbiamo intenzione di continuare a migliorare Windows 8, come facciamo con tutti i nostri prodotti. […] E lo faremo. Ci saranno persone che sono d’accordo. Ci sarà chi non è d’accordo. Tutto bene, tutto previsto.

Fonte: ZDNet • Notizie su: , ,