QR code per la pagina originale

Google I/O 2013: il Moscone Center è pronto

A poche ore dall'inizio del Google I/O 2013, il Moscone Center di San Francisco sembra ormai pronto ad accogliere la tre giorni di sessioni e conferenze.

,

L’attesa è ormai agli sgoccioli: il Google I/O 2013 sta per iniziare. Si tratta dell’evento più importante dell’anno per quanto riguarda tutto ciò che ruota intorno all’ecosistema di servizi e prodotti targati bigG, che nelle passate edizioni ha riservato qualche piacevole sorpresa anche agli utenti. La nuova edizione tornerà a focalizzare l’attenzione sugli sviluppatori, come dichiarato ieri da Sundar Pichai, per questo motivo chi aspetta il keynote di apertura per posare gli occhi su nuovi dispositivi come smartphone e tablet potrebbe restare deluso.

Quanto svelato durante la tre giorni californiana sarà comunque importante per capire le novità in arrivo dal gruppo di Mountain View, in merito sia all’ambito Android che Chrome. Per quanto riguarda il primo si è parlato con insistenza per mesi del debutto di una nuova major release identificata come 5.0 Key Lime Pie, mentre nelle ultime settimane tutti i rumor e le indiscrezioni si sono concentrati sulla versione 4.3 Jelly Bean, un aggiornamento “minore” che non sembra destinato a stravolgere interfaccia o funzionalità dei dispositivi.

Focalizzando l’attenzione sull’ambito social, ieri si è parlato di un sistema di raccomandazioni per la piattaforma Google+, espressamente dedicato ai siti mobile, che in ogni pagina suggerisce nuovi contenuti da esplorare. Con tutta probabilità le novità legate a G+ non finiranno qui, considerata l’importanza che il servizio sta assumendo all’interno del portfolio dell’azienda. Niente carta di credito Wallet invece, almeno per il momento: a quanto pare il progetto è stato temporaneamente accantonato in quanto ritenuto non ancora maturo da Larry Page in persona.

Un’altra ipotesi formulata nei giorni scorsi è quella relativa a un restyling per Google Maps, con mappe visualizzate a tutto schermo, una barra di ricerca che “fluttua” all’interno della UI e consigli sui punti d’interesse forniti in base alle recensioni pubblicate dalle proprie cerchie su Google+. Per saperne di più è possibile consultare il programma completo, mentre chi vuole ingannare l’attesa può intrattenersi con i simpatici easter egg presenti sul sito ufficiale dell’evento. Di seguito, alcune immagini dei preparativi al Moscone Center di San Francisco.

Fonte: 9to5Google • Notizie su: ,