QR code per la pagina originale

Google Play Store 4.1.6, novità per l’interfaccia

Update per l'applicazione Play Store sui dispositivi Android: Google ha introdotto modifiche all'interfaccia del software, che passa alla versione 4.1.6.

,

Una delle prime novità legate al Google I/O 2013 a debuttare ufficialmente è un aggiornamento all’applicazione Play Store per dispositivi Android, che passa alla versione 4.1.6 introducendo alcune modifiche all’interfaccia. Nella schermata principale, ad esempio, le sezioni App, Giochi, Film, Musica, Libri e Magazine cambiano grafica, con pulsanti caratterizzati da scritte e icone bianche, mentre prima lo sfondo dei tasti era chiaro con elementi colorati.

Cambiano anche le voci presenti nel menu Impostazioni (sfondo chiaro anziché scuro), il colore dei pulsanti Aggiorna e Disinstalla nella scheda delle singole app, è stata aggiunta l’immagine del profilo utente a fianco del pulsante +1 e la Lista dei Desideri ora mostra le icone con una dimensione maggiore e disposte su una griglia orizzontale. Piccoli ritocchi la cui natura pare essere esclusivamente estetica, a poche settimane dal significativo restyling che all’inizio di aprile ha portato il software alla release 4.0. Non si può però escludere che il tutto possa essere in qualche modo legato alle novità che saranno annunciate tra poche ore al Moscone Center di San Francisco, ad esempio per il servizio di streaming musicale di cui si parla da ieri.

Google aggiorna l'applicazione Play Store per Android: ecco la nuova interfaccia (a sinistra) e quella precedente (a destra)

Google aggiorna l’app Play Store: ecco la nuova UI (a sinistra) e quella precedente (a destra)

Come sempre, l’aggiornamento sarà rilevato, scaricato e installato in modo del tutto automatico non appena disponibile, semplicemente connettendo il proprio dispositivo a Internet. I più impazienti possono comunque ricorrere al download manuale del file APK. Sembra azzardato collegare questa svolta verso le tinte chiare come il primo segnale di un nuovo percorso intrapreso da Android. Difficilmente al Google I/O 2013 di oggi sarà annunciato un sistema operativo: stando a una dichiarazione rilasciata lunedì da Sundar Pichai l’edizione di quest’anno tornerà a concentrare l’attenzione sugli sviluppatori, delegando nuovi device e piattaforme inedite ad altre sedi.

Aggiornamento: Sembra che tra le novità introdotte ci sia anche “Data sync”, ovvero una funzionalità che permette di caricare salvataggi o impostazioni delle singole app su cloud, in modo da recuperali in qualsiasi momento o sincronizzarli con altri dispositivi.

Fonte: Phandroid • Via: Android Community • Notizie su: ,