QR code per la pagina originale

HP x2, due convertibili Android e Windows 8

HP presenta SlateBook x2 e Split x2, due convertibili basati rispettivamente su Android e Windows 8, in grado di trasformarsi da notebook a tablet.

,

HP ha presentato ufficialmente due nuovi prodotti convertibili, ovvero che da notebook sono in grado di trasformarsi in tablet all’occorrenza. Sono denominati HP SlateBook x2 e HP Split x2, il primo basato sul sistema operativo Android e il secondo, invece, su Windows 8.

Il produttore sembra dunque puntare tutto sul segmento dei convertibili, quei PC portatili dotati di tastiera fisica ma che se sganciati dalla base diventano dei tablet a tutti gli effetti. Nonostante di base i due device siano molto simili, possiedono specifiche tecniche nettamente diverse.

L’HP SlateBook x2 è un convertibile Android di fascia alta, basato sulla versione 4.2.2 Jelly Bean del robottino verde e che vanta al proprio interno un processore NVIDIA Tegra 4, 2 GB di RAM, 16 GB di storage espandibile via microSD o SD (fino a 32 GB), DTS Sound+ nel comparto audio e un display da 10,1 pollici con risoluzione pari a 1920×1200 pixel e 224ppi, non poco su una diagonale di questo genere. Si nota il SoC ad alte performance che è in grado di differenziare il convertibile Android con le altre proposte simili attualmente sul mercato. La tastiera fisica funge da dock e pertanto riesce ad aumentare l’autonomia complessiva del device, fino a un massimo di otto ore secondo quanto dichiarato dal produttore. Questa aggiunge inoltre 2 porte USB, una dedicata alle schede di memoria e una HDMI.

HP Split x2 è invece un ibrido notebook-tablet basato sul sistema operativo Windows 8. Quanto al comparto hardware, al suo interno trova spazio un processore Intel Core i3 con 4 GB di RAM a supporto, un hard disk da 500 GB e un display da 13,3 pollici con risoluzione pari a 1266×768 pixel. La tastiera dock comprende anche in questo caso una dotazione di porte aggiuntive per connettere altri device esterni, e offre un po’ di autonomia in più.

Il convertibile con cuore Android sarà disponibile da agosto in due colori, ovvero bianco o argento, a un prezzo di lancio pari a 479,99 dollari, sebbene non sia ancora chiaro se nella confezione è inclusa la tastiera dock o meno. L’altro prodotto con Windows 8 sarà invece acquistabile con un esborso economico pari a 799,99 dollari. La distribuzione iniziale partirà negli Stati Uniti e non è ancora chiaro quando i due device saranno disponibili anche in Italia.

Fonte: Comunicato HP • Via: Engadget • Immagine: HP su Flickr • Notizie su: , ,