QR code per la pagina originale

Mega update per Adobe Acrobat, Reader e Flash

Le patch correggono un totale di 40 vulnerabilità (27 in Acrobat/Reader, 13 in Flash) scoperte nei tre software più diffusi dell'azienda californiana.

,

Giornata di patch anche per Adobe, che segue così lo stesso ciclo di update pianificato da Microsoft. Il pacchetto mensile dell’azienda californiana è più corposo e importante, in quanto risolve la bellezza di 40 vulnerabilità scoperte in Adobe Reader, Acrobat e Flash Player, tre dei software più utilizzati dagli utenti Windows, Mac, Linux e Android. Particolarmente importante è la patch per Adobe Reader X che chiude una falla nella sandbox, la protezione sviluppata per impedire l’esecuzione di codice infetto.

Il bollettino di sicurezza relativo ad Adobe Acrobat e Reader descrive gli aggiornamenti che risolvono 27 vulnerabilità, 24 delle quali potrebbero essere sfruttare dai malintenzionati per eseguire codice arbitrario, a causa di corruzione della memoria, integer overflow, buffer overflow e stack overflow. Le rimanenti tre patch chiudono falle nelle API JavaScript, nella sandbox e nel sistema di gestione dei domini inseriti nella blacklist. Le nuove versione che gli utenti devono installare al più presto sono: Adobe Reader XI (11.0.03), Adobe Reader X (10.1.7) e Adobe Reader 9.5.5 per Windows e Mac; Adobe Reader 9.5.5 for Linux; Adobe Acrobat XI (11.0.03), Adobe Acrobat X (10.1.7) e Adobe Acrobat 9.5.5 per Windows e Mac.

Per il noto plugin, invece, la patch di maggio risolve ben 13 vulnerabilità (tutte scoperte dal Google Security Team) che potrebbero mandare in crash il computer e consentire ad un malintenzionato di prendere il controllo del sistema infetto. Gli utenti Windows e Mac devono installare la nuova versione Flash Player 11.7.700.202, mentre per gli utenti Linux è disponibile Flash Player 11.2.202.285. Per i dispositivi Android 4.x Adobe ha rilasciato Flash Player 11.1.115.58. L’ultima release del plugin è stata distribuita insieme a Chrome per Windows, Mac e Linux, e insieme a Internet Explorer 10 su Windows 8.

Fonte: ComputerWorld • Notizie su: