QR code per la pagina originale

Nuovi indizi sul restyling di Google Maps

Altri indizi sulla nuova interfaccia di Google Maps: il motore di ricerca potrebbe svelarla nelle prossime ore all'evento Google I/O 2013 di San Francisco.

,

Anche Google Maps potrebbe essere tra i protagonisti dell’evento I/O 2013, al via questo pomeriggio a San Francisco. Dopo i primi rumor della scorsa settimana ecco giungere in Rete altre informazioni in merito a un restyling per il servizio, segnalate da un navigatore alla redazione del sito Droid Life. A quanto pare ieri è comparsa per qualche minuto una pagina per l’accesso alla nuova versione della piattaforma, con alcune immagini che ne illustrano i cambiamenti.

Sembra confermata la modalità fullscreen di cui si è già parlato, ovvero la scomparsa della colonna al momento presente sulla sinistra della schermata per la ricerca dei luoghi, la condivisione, le indicazioni stradali ecc. L’intera area del monitor sarà dunque occupata dalla mappa, con tutte le funzioni organizzate all’interno di schede che “fluttuano” nella UI. Come ben visibile dallo screenshot allegato di seguito, per cercare ad esempio una città o un edificio è sufficiente scriverne il nome nella barra di ricerca posizionata in un apposito box. Di seguito la descrizione ufficiale.

Il nuovo box per la ricerca intelligente è il punto di partenza per le tue scoperte. Ogni ricerca mostra tutte le informazioni che desideri in un colpo d’occhio: trovare una destinazione, leggere le recensioni e, a volte, dare uno sguardo all’interno degli edifici.

Screenshot per la nuova interfaccia di Google Maps, che potrebbe essere svelata oggi al Google I/O 2013

Screenshot per la nuova interfaccia di Google Maps, che potrebbe essere svelata oggi al Google I/O 2013

Piena integrazione ovviamente con le immagini panoramiche a 360 gradi di Street View, come accade anche oggi, oltre che con quelle di Google Earth. Saranno poi introdotte la possibilità di cercare informazioni sui voli di linea con Google Flight Search (servizio disponibile anche in Italia dal mese di marzo) e quella di confrontare tempi di percorrenza e costi dei mezzi di trasporto: a piedi, in auto, in treno, pullman, aereo ecc. Al momento la pagina di registrazione scovata ieri risulta offline, ma è lecito attendersi l’annuncio ufficiale e il debutto già nelle prossime ore, in occasione del Google I/O.

La nuova versione di Google Maps consentirà di mettere a confronto i tempi di percorrenza di mezzi differenti

La nuova versione di Google Maps consentirà di mettere a confronto i tempi di percorrenza di mezzi differenti

Fonte: Droid Life • Notizie su: ,