QR code per la pagina originale

App Store: raggiunti i 50 miliardi di download

Apple raggiunge il traguardo dei 50 miliardi di download su App Store e ringrazia gli utenti con una simpatica immagine sul suo sito ufficiale.

,

App Store ha finalmente raggiunto i 50 miliardi di download e Apple pubblica un simpatico ringraziamento sul suo sito ufficiale. Saranno forse delusi i tanti scommettitori, convinti che la cifra si sarebbe raggiunta durante il corso dell’ultimo weekend, ma finalmente il traguardo è stato tagliato. Una meta davvero importante per la mela morsicata, che distanzia di anni luce il suo negozio di applicazioni da quello della concorrenza.

Non è ancora dato sapere – almeno al momento della stesura di questo articolo – il nome dell’utente che ha scaricato l’app fortunata, aggiudicandosi così una iTunes Gift Card del valore di 10.000 dollari, e nemmeno la lista dei successivi 50 utilizzatori, tutti premiati con 500 dollari in download ciascuno. Sul sito ufficiale la compagnia ha rilasciato un annuncio, spiegando come i vincitori saranno comunicati in tempi brevissimi.

Apple ha voluto ringraziare tutti gli affezionati clienti con un’immagine, ovvero una schermata dell’applicazione Paper su iPad con appunto la scritta “Grazie”. E un ringraziamento proverrà forse anche dagli sviluppatori, che nell’ecosistema targato mela morsicata hanno trovato un metodo di guadagno e di crescita, come ancora non ugualmente possibile presso la concorrenza.

I numeri raggiunti da App Store negli anni sono davvero impressionanti. Nel 2010 si è raggiunto il primo miliardo in scaricamenti di applicazioni, lo scorso autunno ben 35. Sono bastati all’incirca sei mesi per vedere questa cifra aumentata di altre 15 miliardi di download, per un tasso di scaricamento che si attesta attorno ai 1.000 software al secondo. Numeri dalla portata mastodontica, che sottolineano come il mercato della digital delivery di Cupertino non sia soltanto sano, ma anche decisamente prolifico.

Mentre Apple festeggia, i social network già scommettono sul prossimo obiettivo da raggiungere, ovvero la soglia dei 60 miliardi di download. La cifra potrebbe essere raggiunta in circa quattro mesi, probabilmente entro la fine di settembre. Considerato come vi sia di mezzo l’estate, un periodo in cui la distribuzione di software raggiunge elevati picchi data la maggiore disponibilità di tempo degli utenti, non è detto che il nuovo traguardo non venga tagliato in anticipo rispetto alle previsioni. E i lungimiranti guardano già lontano, ovvero ai 100 miliardi di download: chissà cosa organizzerà Cupertino per questa cifra tanto iconica.