QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S4, 10 milioni di unità vendute

La prossima settimana il Samsung Galaxy S4 batterà il record assoluto di vendite in meno di 30 giorni dal lancio.

,

La prossima settimana, il Samsung Galaxy S4 raggiungerà il traguardo delle 10 milioni di unità vendute in meno di un mese. L’azienda coreana è pronta a festeggiare l’ennesimo record per un suo prodotto; infatti, il precedente Galaxy S3 ha superato la stessa cifra in 50 giorni. Il nuovo smartphone, basato su Android 4.2.2 Jelly Bean, è disponibile in tutto il mondo dal 27 aprile. Quasi sicuramente il recente annuncio della versione Google Edition incrementerà ulteriormente le vendite, sopratutto nei paesi in cui il nuovo modello non sarà in commercio (In Italia, ad esempio, non è possibile effettuare l’acquisto sul Google Play Store).

Intervistato dal quotidiano locale The Korea Times, il CEO Shin Jong-kyun, ha anticipato che tra pochi giorni verrà superato il tetto dei 10 milioni di Galaxy S4 che, dunque, diventerà ufficialmente il “fastest-selling smartphone” della storia del produttore coreano. Secondo il dirigente, Samsung ha ottenuto questo risultato grazie all’enorme investimento effettuato per la campagna di marketing con la quale sono state evidenziate le nuove funzionalità del dispositivo, tra cui le gesture hands-free e i comandi vocali.

Il Samsung Galaxy S4 integra un display Super AMOLED da 5 pollici full HD con densità di 441 ppi, un processore quad core Snapdragon 600 a 1,9 GHz, 2 GB di RAM, 16/32/64 GB di memoria flash, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel, un modulo 4G LTE e una batteria removibile da 2.600 mAh.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy S4, le foto

L’annuncio del Samsung Galaxy S4 “Google Edition” darà un’ulteriore spinta alle vendite, in quanto gli utenti più esperti potranno installare la sua ROM sul modello classico. In base alle recenti indiscrezioni, presto il produttore asiatico completerà nei prossimi due mesi la famiglia S4 con altre tre versioni, denominate Mini, Zoom e Ativ.