QR code per la pagina originale

iWatch con schermo OLED, iPad 5 il 33% più leggero

Indiscrezioni da Taiwan sul mondo Apple: iWatch vedrà in dotazione uno schermo OLED da 1,5 pollici, mentre iPad 5 sarà del 33% più sottile.

,

Spuntano alcune novità da due dei device più attesi per il mondo Apple: iWatch e iPad 5. Date precise di lancio – soprattutto per il primo dispositivo – ancora non ve ne sono, così come grandi dettagli sulle rispettive caratteristiche tecniche. Tuttavia alcuni rumor rischiano di essere particolarmente gustosi, forse da calmare ormai le spasmodiche aspettative degli utenti dopo più di sei mesi di silenzio da quel di Cupertino.

Si parte con iWatch, il device che Apple potrebbe presentare entro la fine del 2013 per fare la sua entrata trionfale nell’universo degli smartwatch. Stando a due indiscrezioni provenienti da alcune fonti di Taiwan, Apple starebbe vagliando l’opportunità di ricorrere a uno schermo OLED da 1,5 pollici prodotto da RiTdisplay. Il pannello vedrebbe l’integrazione su un unico strato del vetro e del circuito touchscreen, così da ridurne notevolmente lo spessore. Qualora l’indiscrezione fosse confermata, sarebbe la prima volta che la Mela ricorre a una soluzione OLED per i display di uno dei suoi dispositivi. Non è però tutto: si vocifera che Foxconn abbia già ricevuto gli ordini per produrre il tanto chiacchierato iWatch e pare che una produzione di test sia già in corso.

Si continua quindi con iPad 5, il successore dell’attuale iPad con Display Retina. Come già ormai noto da tempo, il tablet assumerà un’estetica molto simile a quella di iPad Mini, abbandonando così il suo design ormai classico. Grazie all’introduzione di speciali pannelli LCD, quest’ultimi con tecnologia IGZO, e all’implementazione dei sottili livelli GF2 per il touchscreen, Apple sarebbe riuscita a ridurre le dimensioni della scocca pur mantenendo uno schermo da 9,7 pollici. La tecnologia IGZO permette infatti di diminuire lo spazio perimetrale necessario ai circuiti del tablet e, fattore questo non da poco, pur essendo Retina ha bisogno di una sola fila di LED per la sua retroilluminazione. Il risultato è un tablet del 33% più leggero rispetto alla generazione attualmente in commercio. Arrivano, infine, indiscrezioni anche sulla possibile data di lancio, a quanto pare non prima di settembre.

In definitiva, considerato come alla WWDC 2013 sarà molto improbabile assistere alla presentazione di un iPhone 5S, sembra proprio che Apple concentrerà tutte le sue novità nella seconda metà dell’anno. Dopo sei mesi di silenzio, allora, ci si attende un semestre davvero di fuoco dalle parti di Cupertino.