QR code per la pagina originale

Chrome 27: maggiore velocità e ricerche vocali

Il browser Chrome si aggiorna alla versione 27, rendendo la navigazione più veloce del 5% e introducendo le ricerche vocali come sui dispositivi Android.

,

Nuovo aggiornamento per Chrome, che giunge oggi alla versione 27.0.1453.93. La novità più importante, almeno stando a quanto scritto sul blog ufficiale del progetto, riguarda un incremento delle prestazioni che consente di ridurre i tempi di caricamento e rendering delle pagine. Il team di Google al lavoro sul browser prosegue dunque sulla strada già intrapresa in passato e che in futuro continuerà ad essere percorsa grazie anche all’introduzione di Blink.

La release Chrome Beta pubblicata il mese scorso conteneva ottimizzazioni tali da rendere il caricamento delle pagine Web più veloce, in media del 5%. Abbiamo incluso gli stessi miglioramenti nella versione stabile rilasciata oggi, così tutti gli utenti possono beneficiare di un’esperienza più rapida nella navigazione. Una riduzione del 5% potrebbe non sembrare molto, ma secondo i nostri calcoli sommando i secondi salvati da tutti gli utenti Chrome si arriva a 510 anni di tempo risparmiati ogni settimana.

A dire il vero le novità per Chrome 27 non finiscono qui: è stato introdotto il supporto alle ricerche vocali, anche se al momento non sembra funzionare nel nostro paese. Dopo aver scaricato e installato l’update, visitando il motore di ricerca all’indirizzo google.it si può infatti notare un’icona a forma di microfono nel campo di testo. Un click e verrà richiesta l’autorizzazione per utilizzare la periferica e catturare la voce dell’utente, dopodiché si ha accesso a una schermata del tutto simile a quanto già visto su Android con l’assistente Google Now, per l’interazione con il browser mediante la propria voce.

Chrome 27: la schermata di autorizzazione per l'utilizzo del microfono

Chrome 27: la schermata di autorizzazione per l’utilizzo del microfono

Nel nostro test, condotto su un computer Windows 8 con collegamento alla Rete attivo, è stato restituito il messaggio di errore “Nessuna connessione a Internet”, mentre all’estero la funzionalità sembra già comportarsi come visto la scorsa settimana in occasione del Google I/O 2013.

Fonte: Google Chrome Blog • Notizie su: ,