QR code per la pagina originale

Xbox One, primi dettagli sui nuovi obiettivi

Qualche primo dettaglio sul nuovo sistema di gestione degli obiettivi per Xbox One: Microsoft ne ha parlato brevemente ieri durante la presentazione.

,

Nuovo hardware, nuovo design, nuovi servizi e anche un nuovo sistema per l’assegnazione e la gestione degli obiettivi per Xbox One. Nel corso della conferenza di ieri Microsoft ha accennato a quella che rappresenterà un’evoluzione riguardante gli achievements. Sarà ancora possibile sbloccarli al raggiungimento di un determinato punteggio o portando a termine un compito, ma con qualche interessante novità.

Sblocca una nuova generazione di obiettivi. La nuova gestione degli obiettivi di Xbox One è più ricca di dettagli e condivisa su giochi ed esperienze diverse. Questo significa che gli obiettivi non sono più confinati a un singolo titolo. È possibile sbloccarli in più modi, che saranno aggiunti dinamicamente nel tempo. Il nostro nuovo portale dedicato agli obiettivi non solo tiene traccia dei risultati raggiunti, ma di come li si è ottenuti, in modo molto più personale rispetto a prima. Sarà inoltre possibile confrontare i propri punteggi con quelli degli amici.

È quanto si legge in un’immagine (allegata di seguito) comparsa sul sito ufficiale, in cui sono visibili anche alcuni grafici con percentuali, riferimenti a giocatori, data dell’ultima partita, amici e progressi raggiunti ingame. Si parla inoltre della possibilità di registrare automaticamente gli spezzoni di gameplay durante i quali si arriva a sbloccare un obiettivo, caricandoli poi su piattaforma cloud e consentendone la condivisione.

Xbox One: l'evoluzione degli obiettivi sulla console next-gen di Microsoft

Xbox One: l’evoluzione degli obiettivi sulla console next-gen di Microsoft

Per vedere in azione questa nuova funzionalità è necessario aspettare almeno qualche settimana. Microsoft potrebbe mostrarla in occasione dell’E3 2013, quando saranno svelati anche nuovi dettagli sui titoli next-gen mostrati ieri sera. Ora che si conosce anche il nome definitivo della console rivale per PlayStation 4, è possibile decretare ufficialmente l’inizio di una nuova era videoludica.