QR code per la pagina originale

Ryse confermato come esclusiva Xbox One

Tra le esclusive annunciate da Microsoft per Xbox One c'è anche Ryse, titolo presentato nel 2011 che metterà il giocatore nei panni di un guerriero romano.

,

Confermato il rumor comparso in Rete all’inizio di aprile: Ryse sarà un’esclusiva per Xbox One, la console next-gen presentata da Microsoft martedì. Il titolo è stato mostrato per la prima volta quasi due anni fa, più precisamente in occasione dell’evento E3 2011, con un’uscita prevista su Xbox 360 per sfruttare tutte le potenzialità del motion controller Kinect. Tutto rimandato, per cause mai chiarite: l’unica certezza è che lo sviluppo da parte della software house Crytek si è spostato ora sulla piattaforma di prossima generazione.

I dettagli conosciuti parlano di un gameplay in cui ci si trova a vestire i panni di un guerriero romano, chiamato a sbarazzarsi dei nemici in scontri caratterizzati da una visuale in prima persona. L’unico trailer rilasciato, visibile in streaming di seguito, mostra il titolo riconoscere in tempo reale i movimenti del giocatore, traducendoli sullo schermo della TV in pugni, calci, utilizzo dello scudo e armi. È quasi certo che sarà possibile utilizzare anche il joypad per l’interazione: a tal proposito risulta utile ripescare una dichiarazione rilasciata da Phil Spencer (corporate VP di Microsoft Studios) nel giugno scorso: “Kinect sarà parte integrante del gioco”.

Conosciuto all’inizio dello sviluppo con il nome in codice Kingdoms, Ryse farà dunque parte dei 15 titoli (tre cui otto nuove IP) che Microsoft ha annunciato come esclusive in arrivo su Xbox One nel primo anno di vita della piattaforma. Tra le altre ci sarà anche Forza Motorsport 5, simulazione automobilistica in preparazione negli studi Turn 10 che ha lanciato ufficialmente il guanto di sfida a Polyphony Digital e al suo Gran Turismo 6. Presente nella lista anche Quantum Break, progetto del team Remedy Entertainment in passato già al lavoro su Max Payne e Alan Wake.

Fonte: Digital Spy • Notizie su: ,