QR code per la pagina originale

iPad 5 con microfono posteriore dopo iPhone 5S

iPad 5 arriverà in autunno inoltrato, dopo la presentazione di iPhone 5S: il device avrà un microfono posteriore, nonostante il design preso da iPad Mini.

,

Emergono sul Web delle piccole indiscrezioni su iPad 5, il futuro tablet da 9,7 pollici targato mela morsicata. A quanto pare, Apple non avrebbe intenzione di lanciarlo prima del rilascio di iPhone 5S, quindi la sua apparizione sul mercato non è probabile sino all’autunno inoltrato. Il device, nonostante un design ereditato da iPad Mini, continuerà però a mantenere il suo microfono posteriore.

È la testata giapponese Macotakara, già protagonista oggi con le indiscrezioni sugli iPhone 5S e iPhone low cost colorati, a lanciare il rumor sulla base di alcune soffiate provenienti dai distretti produttivi cinesi. Il nuovo iPad 5 non vedrà il lancio prima della fine dell’anno, probabilmente nel mese d’ottobre. Pur essendo confermata l’estetica identica a iPad Mini, quindi con una scocca in alluminio anodizzato bianca o nera, dal piccolo tablet non erediterà l’assenza di un microfono posteriore. La versione attualmente in commercio di iPad classico ne è ovviamente dotata e così sarebbe dovuto essere anche per il Mini, dato che i primi prototipi pare presentassero l’apposita fessura. Per qualche motivo non ben noto, però, Cupertino ha deciso di rimuoverlo nel modello poi messo in commercio.

Sempre dall’oriente vengono poi confermati gli altri rumor che da qualche settimana coinvolgono il grande tablet di Apple. Il primo è quello riguardante alla leggerezza del dispositivo: grazie al nuovo design, infatti, iPad 5 sarà del 25-30% più leggero rispetto alla precedente generazione. Come già noto da tempo, questo è possibile grazie all’implementazione di nuovi display di tipo IGZO – famosi per richiedere un esiguo spazio perimetrale da dedicare ai circuiti – e di un sistema touchscreen supersottile GF2. L’introduzione di un display IGZO, inoltre, necessiterebbe di un’unica fila di LED per la retroilluminazione, riducendo così i consumi e le dimensioni della batteria, quest’ultima prima imputata della pesantezza del terminale. Pur mantenendo i suoi 9,7 pollici, il device sarà incredibilmente più contenuto e maneggevole.

La quinta generazione di iPad arriverà dopo una quarta non propriamente fortunatissima a livello di marketing: lanciato a soli sei mesi dalla presentazione del nuovo iPad, iPad con Display Retina ha sollevato le proteste del pubblico per il cambio repentino voluto dalla Mela. Chissà che, allora, dalle parte di Cupertino non si stia aspettando proprio per non sollevare ulteriori critiche.