QR code per la pagina originale

WWDC 2013: il keynote Apple è il 10 giugno

Il keynote Apple alla conferenza WWDC 2013 è confermato per il 10 giugno: l'evento si incentrerà sul software, improbabile il lancio dei nuovi iDevice.

,

Apple terra il suo keynote alla WWDC 2013 il prossimo 10 giugno, così come All Things D conferma. Non una sorpresa per i tanti appassionati della Mela, la data era nell’aria ormai da diverse settimane, sebbene rimanga ancora avvolta nel mistero la linea effettiva di prodotti che verrà presentata. Con il probabile slittamento di iPhone 5S in autunno, cosa caratterizzerà la conferenza al Moscone Center di San Francisco?

L’elenco dei personaggi di spicco di Cupertino che prenderanno la parola sul palco della kermesse non è stato rivelato, anche se tutt’altro che difficile è fare previsioni. L’era Tim Cook, infatti, vede dei keynote abbastanza standardizzati e sempre uguali a loro stessi, forse anche un po’ noiosi se confrontati con quelli tenuti dal compianto Steve Jobs. È lecito quindi ritenere che fra gli speaker vi saranno proprio il CEO, Phil Schiller ed Eddy Cue. E forse anche Jonathan Ive, quest’ultimo solitamente nei video promozionali ma quasi mai sul palco, per il lancio di quel che sarà il software di punta per questa tornata di aggiornamenti.

Sì, perché la WWDC 2013 sarà fortemente sbilanciata sul software. In programma vi sarebbe la presentazione di iOS 7, la nuova versione del sistema operativo mobile per i dispositivi targati mela morsicata, e delle rivoluzioni volute proprio da Ive in termini di minimalismo e abbandono dello scheumorfismo. Poi sarà il turno di OS X 10.9, il successore di OS X Mountain Lion di cui si sa ancora pochissimo.

Grandi dubbi, invece, sul comparto hardware. Pare che i melafonini, così come le nuove versioni di iPad con Display Retina e iPad Mini, non verranno lanciati prima dell’autunno. Rimane disponibile solamente il comparto Mac, di conseguenza, di cui ci si attendono aggiornamenti nelle funzioni ma non nell’estetica. Le curiosità del pubblico sono tutte puntate su MacBook Air, su cui ancora vige il riserbo per la possibile introduzione di uno schermo ad alta risoluzione, e su Mac Pro, atteso soprattutto sul mercato europeo dopo la sua eliminazione per il mancato rispetto di una direttiva energetica del vecchio continente.

Galleria di immagini: iOS 7, il concept di Philip Joyce

Fonte: All Things D • Notizie su: ,