QR code per la pagina originale

Apple annuncia l’iTunes Festival 2013 di Londra

Apple annuncia l'iTunes Festival 2013, con oltre 60 concerti gratuiti in quel di Londra a partire da settembre: tra i nomi papabili, Justin Timberlake.

,

L’estate è da sempre la stagione dei festival musicali e, nonostante il freddo autunnale che da settimane imperversa sul Vecchio Continente, anche per quest’anno Apple ha rinnovato il suo iTunes Festival in quel di Londra. Una lista di oltre 30 concerti gratuiti, a cui si può accedere tramite prenotazione fino a esaurimento scorse, che da settembre porterà sul palco gli artisti più gettonati dello store di Cupertino, a partire da Justin Timberlake.

L’iTunes Festival è ormai un evento tradizionale per i tanti amanti della musica sparsi per il mondo. E non solo per la location suggestiva – la leggendaria Roundhouse di Londra – ma anche per la sua diffusione completamente gratuita. Ogni concerto, infatti, è trasmesso in free streaming sui device iOS, via iTunes e addirittura godibile dal grande schermo del salotto, grazie ad Apple TV.

Sebbene la lineup completa non sia ancora stata svelata, circolano già diverse indiscrezioni sugli oltre 60 artisti che animeranno l’edizione 2013 della kermesse sonora. Oltre al già citato Justin Timberlake, i Thirty Seconds to Mars, Jack Johnson e Jessie J sono i nomi più papabili. Per partecipare all’evento, non appena sarà data la possibilità di prenotazione, bisognerà seguire le linee guida riportate sul sito ufficiale della manifestazione. Inoltre, pare che quest’anno parte dei biglietti sarà distribuita grazie a specifici contest in collaborazione con dei media partner locali in Australia, Brasile, Canada, Europa, Giappone e Messico.

Eddy Cue, vicepresidente senior della divisione Internet Software and Services di Apple, ha così commentato l’iniziativa:

«Quest’anno l’iTunes Festival è il migliore di sempre, con un’incredibile lineup di superstar globali ed artisti emergenti stellari. Gli amanti della musica in tutto il mondo ameranno seguire questo incredibile mese di musica, che sia alla Roundhouse di Londra o dai loro dispositivi iOS.»

Per un breve periodo di tempo dopo le esibizioni, inoltre, Apple fornirà il download gratuito dei singoli concerti, per poi riproporlo a pagamento. Lo scorso anno grande consenso vi fu per le performance dei Coldplay e dell’ex Beatle Paul McCartney, a cui si è aggiunto il delirio delle teenager di tutto il Pianeta per il concerto a sorpresa degli One Direction. Chissà che a settembre non facciano il bis.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , ,