QR code per la pagina originale

Google aggiorna Play Store, Music e Calendar

Tempo di aggiornamenti per le applicazioni ufficiali Google dedicate ai dispositivi Android: rilasciati gli update per Play Store, Play Music e Calendario.

,

La novità più importante di ieri in casa Google è stata senza alcun dubbio rappresentata dall’introduzione della rinnovata casella Inbox su Gmail, ma il gruppo di Mountain View ha rilasciato aggiornamenti anche per alcune delle più importanti applicazioni ufficiali dedicate ai dispositivi Android. Si tratta, nel dettaglio, del Play Store, del software per la riproduzione dei brani musicali dalla piattaforma Play Music e del calendario.

Analizzando i cambiamenti apportati a Play Store, l’app arriva alla versione 4.1.10. Niente a che vedere con il profondo restyling di inizio aprile: in questo caso le modifiche al codice puntano alla risoluzione di alcuni bug riscontrati nelle release precedenti. Il pacchetto viene scaricato in modo del tutto automatico non appena si effettua l’accesso a Internet con il proprio smartphone o tablet, in caso contrario è possibile effettuare il download del file APK e procedere all’installazione manuale.

Per quanto riguarda Play Music, la novità più importante è costituita dall’introduzione del comando per eliminare brani o album proprio come è possibile fare dall’interfaccia Web, assente in passato. Inoltre, con l’update odierno l’applicazione consente di aggiungere canzoni alle playlist o condividerle con i propri amici direttamente dalla schermata di riproduzione. Anche in questo caso, il rollout ha già preso il via e l’aggiornamento dovrebbe essere disponibile a breve per tutti.

Infine, uno sguardo ai cambiamenti introdotti per Google Calendar. Il più interessante riguarda la possibilità di assegnare uno dei 24 colori disponibili agli appuntamenti inseriti, un’opzione di certo utile per chi si trova a dover gestire un gran numero di eventi, che in questo modo potrà identificarne la tipologia fin dal primo sguardo. Sono state poi apportate novità alla schermata per la gestione degli eventi ricorrenti, nell’impostazione di data, ora e fuso orario.