QR code per la pagina originale

Windows 8.1, il ritorno del pulsante Start

La Milestone Preview di Windows 8.1 include il pulsante Start, l'opzione Boot to desktop e una modalità di visualizzazione alternativa allo Start screen.

,

Il rimpianto pulsante Start sarà presente in Windows 8.1. Dopo tante indiscrezioni, la conferma è arrivata dalla build più recente del sistema operativo, denominata Milestone Preview, che probabilmente verrà rilasciata al pubblico come Release Preview nel corso della conferenza Build di fine giugno. L’update per Windows 8 includerà anche l’accesso diretto al desktop e una nuova modalità di visualizzazione che sostituirà l’attuale Start screen. Queste novità saranno molto apprezzate dagli utenti che utilizzano prevalentemente mouse e tastiera.

Mary Jo Foley di ZDNet ha ottenuto interessanti informazioni dalle sue fonti sul modo in cui funzionerà il pulsante Start in Windows 8.1. Innanzitutto il pulsante, attivato per default nell’ambiente desktop, non aprirà un menu Start come su Windows 7, ma mostrerà lo Start screen classico di Windows 8 con le live tile oppure un nuovo Start screen con l’elenco di tutte le app installate. La forma sarà uguale a quella del pulsante presente nella Charms bar, ovvero una finestra stilizzata in prospettiva. Quando l’utente si trova sullo Start screen, nel Windows Store o all’interno di un’app Modern, il pulsante non sarà visibile. Comparirà automaticamente se viene spostato il puntatore del mouse nell’angolo inferiore sinistro.

Ecco il pulsante Start presente in Windows 8.1.

Ecco il pulsante Start presente in Windows 8.1.

In Windows 8 è presente l’opzione “Tutte le app” nella barra delle applicazioni. In Windows 8.1, invece, questa voce è stata eliminata e sostituita con uno swipe dal basso verso l’alto. Microsoft consentirà però di attivare la visualizzazione “Tutte le app” che prenderà il posto del tradizionale Start screen con le live tile. L’elenco delle applicazioni installate potrà essere ordinato per un accesso più rapido a quelle più utilizzate, ma le icone non avranno la funzionalità live update. In pratica si otterrà un vista simile al menu Start di Windows 7, anche se a pieno schermo.

Confermata anche la presenza dell’opzione Boot to desktop. Sarà possibile avviare il computer direttamente nell’ambiente desktop, senza passare per lo Start screen. Infine, Windows 8.1 permetterà di impostare lo stesso sfondo sia per lo Start screen sia per il desktop.

Fonte: ZDNet • Via: Winsupersite • Notizie su: , ,