QR code per la pagina originale

HTC, modifiche ai piani per i tablet Windows RT

HTC avrebbe cancellato lo sviluppo del tablet Windows RT da 12 pollici: sarebbe stato troppo caro e di poco interesse. Lancerà solo un tablet da 7 pollici.

,

HTC stava progettando un tablet da ben 12 pollici basato su Windows RT ma avrebbe deciso di cancellare il progetto a causa degli eccessivi costi di sviluppo. Inoltre la domanda di mercato per un dispositivo del genere è molto debole e di conseguenza il produttore stima che effettuare un investimento del genere non porterebbe ad alcun beneficio. È quanto si apprende da un nuovo report condiviso da Bloomberg, che cita come fonti delle persone a conoscenza dei piani di HTC.

Niente tablet da 12 pollici con Windows RT, dunque, ma l’azienda taiwanese starebbe ancora lavorando per introdurre sul mercato un’altra tavoletta digitale sempre basata su tale sistema operativo, ma dotata di un display da 7 pollici. I consumatori stanno infatti dimostrando un grande interesse per i tablet di piccole dimensioni e pertanto HTC vorrebbe sfruttare il momento positivo di tale segmento di mercato per spingere le vendite del proprio prodotto. Pare che tale device debutterà nei negozi entro la fine dell’anno in corso e sarà basato su un chip ARM.

Ne HTC né Microsoft – proprietaria della piattaforma Windows – hanno voluto commentare le indiscrezioni ma, se le informazioni sono vere, HTC non sarebbe la prima azienda ad accantonare i piani per un dispositivo con cuore Windows RT. Nello scorso agosto infatti già Toshiba aveva annullato il proprio progetto e Samsung ne ha seguito l’esempio, nel gennaio di quest’anno. Anche Acer ha dichiarato che, nonostante gli sforzi che Microsoft sta compiendo per spingere la produzione terza di tali device, non ha alcuna intenzione di commercializzare un tablet Windows RT.

Galleria di immagini: Windows 8, immagini
Fonte: Bloomberg • Via: The Register • Immagine: The Verge • Notizie su: