QR code per la pagina originale

PES 2014, un teaser trailer da Konami

Konami ha pubblicato un video per Pro Evolution Soccer 2014: nessun dettaglio svelato sul gameplay, ma l'hype per il rivale di FIFA 14 è comunque alto.

,

Konami torna a stuzzicare l’appetito degli appassionati di calcio virtuale, con la pubblicazione di un teaser trailer dedicato a PES 2014. Il titolo, che nei prossimi mesi andrà a scontrarsi con FIFA 14 di EA Sports, promette quest’anno grandi novità, alcune delle quali anticipate dal creative producer Kei Masuda in un’intervista di fine aprile. Il team giapponese si sta concentrando soprattutto sulla qualità del gameplay, che stando ai primi dettagli compierà un significativo passo in avanti grazie all’adozione del Fox Engine messo a punto da Kojima Productions.

Purtroppo, nel video odierno queste migliorie non si vedono. Nei 43 secondi di filmato è possibile osservare qualche scorcio di uno stadio, dettagli di un’azione, modelli poligonali ben definiti ma con tutta probabilità frutto di rendering in computer grafica, un calciatore a terra, un pallone con il logo della serie e poco altro. In chiusura un messaggio: “Everything is Engineered with Emotion”, chiaro riferimento alla conferenza in programma per il 6 giugno nella cornice dell’evento E3 2013. Solo allora sarà possibile osservare da vicino il lavoro svolto dalla software house nipponica, che proverà a recuperare il terreno perduto durante le passate stagioni in favore della concorrenza.

È lecito attendersi una svolta anche per quanto riguarda le modalità multiplayer, in cui oggigiorno la maggior parte dei partecipanti tende a scegliere sempre le stesse formazioni: Barcellona, Real Madrid, Manchester City, Manchester United, Chelsea o Paris Saint-Germain. Pro Evolution Soccer 2014 conferirà alle abilità dei giocatori un maggior peso, rendendo così l’esito dei match più indipendente dalla qualità delle squadre schierate in campo. Una strada da seguire, come ben sa chi è solito cimentarsi nelle sfide online. Ovviamente, oltre che su PC, PS3 e Xbox 360, il titolo è atteso anche nelle versioni destinate alle console next-gen PlayStation 4 e Xbox One, entrambe sul mercato entro fine anno.