QR code per la pagina originale

Google Glass, niente riconoscimento facciale

Google spiega che bloccherà tutte le applicazioni per i Glass con la tecnologia di riconoscimento facciale: è pericolosa e vuole tutelare la privacy.

,

Google bloccherà tutte le applicazioni per il riconoscimento facciale create per i Google Glass fino a quando non riuscirà a sviluppare una adeguata protezione contro il possibile abuso di tale funzionalità. Lo ha spiegato l’azienda di Mountain View attraverso un post condiviso su Google+.

Sin dal momento in cui le prime unità dei Glass sono giunte tra le mani dei developer, numerosi utenti e specialisti hanno espresso delle preoccupazioni circa il modo in cui gli occhiali – dotati peraltro di una fotocamera – avrebbero minato la privacy delle persone. Nello specifico, la tecnologia di riconoscimento facciale potrebbe essere pericolosa in tal senso, dato che chi indossa un’unità dei Glass potrebbe catturare silenziosamente un video in HD su un’altra persona, abbinare il suo viso al relativo profilo Google+ o di altri network e permettere a terzi di accedere allo stesso filmato o alle informazioni personali di quell’utente. Ciò rappresenterebbe un serio pericolo per la privacy.

Google dimostra di essere a conoscenza dei problemi che ancora circondano il proprio progetto per la realtà aumentata, e ha pertanto delineato una politica ufficiale per quanto concerne il riconoscimento facciale:

Quando abbiamo avviato il programma Explorer quasi un anno fa, il nostro obiettivo era semplice: volevamo rendere le persone dei partecipanti attivi nel plasmare il futuro di questa tecnologia in vista di un lancio più ampio ai consumatori. Vi abbiamo ascoltato attentamente, e molti hanno espresso sia interesse che preoccupazione circa la possibilità del riconoscimento facciale nei Glass. Come Google ha detto per diversi anni, non aggiungeremo la funzionalità di riconoscimento facciale nei nostri prodotti, senza aver prima una chiara politica riguardante la protezione della privacy. Premesso ciò, non approveremo alcun Glassware per il riconoscimento facciale in questo momento.

Finché Google non saprà come tutelare la privacy degli utenti che potrebbero esser riconosciuti attraverso i Glass, e magari senza saperlo, non vi sarà dunque alcuna app che permetterà di riconoscere i volti. In futuro, chissà.