QR code per la pagina originale

Apple Store: la macchina per riparare iPhone

Apple inaugura la riparazione in-store di iPhone: schermo, tasto home e fotocamera potranno essere sostituiti in negozio grazie a una speciale macchina.

,

Apple ha deciso di velocizzare le riparazioni degli iPhone non funzionanti, dotando gli Apple Store di appositi strumenti. Per gli interventi più semplici – sostituzione dello schermo, del tasto home o della fotocamera – saranno direttamente gli addetti Genius a provvedere. Come? Con un apposito macchinario.

Fino a oggi, a un iPhone non funzionante è corrisposta la sostituzione immediata con un modello ricondizionato o, in alternativa, qualche giorno d’attesa per la dovuta riparazione. In un’ottica di miglioramento della soddisfazione dell’utente – già per altro elevatissima per la mela morsicata – Cupertino ha deciso di rendere gli interventi più semplici immediati. Per i possessori di AppleCare, o tramite il pagamento di 149 dollari, sarà possibile sostituire il vetro infranto di un iPhone direttamente in negozio, così come provvedere a modifiche minori.

La notizia è apparsa in Rete all’inizio della settimana, ma quello che oggi emerge è un particolare macchinario di cui Apple si sarebbe dotata. Definito “la Cina nella stanza dei Genius”, perché prototipo in piccolo degli strumenti impiegati sulle linee produttive orientali, lo strumento pubblicato da 512pixels permette di calibrare in modo avanzato uno schermo dopo la sua sostituzione. Il cambio di pannello avviene a mano – saranno gli stessi genius a provvedere – mentre tutti i test relativi, la regolazione del colore, dei bianchi, della luminosità verrà effettuato dal macchinario professionale.

Le riparazioni in-store, probabilmente disponibili entro fine giugno in ogni negozio a stelle e strisce e poi progressivamente estese in tutto il mondo – consentiranno ad Apple di tagliare diversi traguardi. Il primo certamente in termini di costi: sostituire una parte non funzionante ha prezzi ovviamente inferiori rispetto alla consegna di un iPhone come ex novo. Il secondo in termini di velocità: gli utenti possono consegnare i loro dispositivi e riprenderli dopo pochissime ore, senza quindi dover subire delle separazioni forzate a volte lunghe anche settimane. Il terzo in immagine: più efficiente e gradito è il sistema d’assistenza, maggiore è il ritorno pubblicitario in termini di soddisfazione e fedeltà del cliente.

Fonte: 512Pixel • Via: AppleInsider • Immagine: 512Pixel • Notizie su: Apple iPhone 5, , ,