QR code per la pagina originale

Apple, un programma trade-in per spingere l’iPhone

Apple starebbe per avviare un programma di trade-in negli Apple Store volto a incentivare gli utenti iPhone a passare a nuovi modelli, con forti sconti.

,

Apple starebbe preparando il lancio di un programma di trade-in volto a consentire agli utenti iPhone di portare il proprio vecchio smartphone presso un Apple Store, e ricevere un credito utile ad acquistare nuovi prodotti con la mela morsicata, come ad esempio l’iPhone 5.

È quanto riporta Bloomberg, che afferma di aver appreso l’informazione da persone a conoscenza di tale piano. Per il programma di trade-in, Apple avrebbe collaborato strettamente con il distributore di telefonia mobile Brightstar Corp (STAR), che gestisce peraltro anche gli scambi per conto di AT&T e T-Mobile, due dei più grandi vettori statunitensi.

L’obiettivo di una mossa del genere sarebbe quello di invogliare i consumatori Apple a sostituire il vecchio smartphone iOS con un modello più recente, come parte degli sforzi avviati da Tim Cook per spingere le vendite dei device mobile e aumentare così la propria quota di mercato, soprattutto negli USA, dove attualmente è Android il leader assoluto. «Questo li aiuterà a vendere più telefoni, perché abbasserà la spesa del consumatore», ha spiegato Roger Entner, analista di Recon Analytics.

Contattate in merito, sia Apple che Brighstar Corp si sono rifiutate si commentare l’indiscrezione, ma la mossa potrebbe aver un senso dato che un programma di tale tipo, conveniente per il cliente, potrebbe non solo aumentare notevolmente le vendite dei più recenti modelli di iPhone ma anche diminuire, e corposamente, il mercato dell’usato, da cui Apple – chiaramente – non riceve alcun ricavo.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5
Fonte: Bloomberg • Via: Into Mobile • Notizie su: Apple iPhone 5, , ,