QR code per la pagina originale

PS4 costerà meno di 400 dollari?

Ancora rumor e previsioni sulla console next-gen di Sony: secondo gli analisti PlayStation 4 costerà meno di 400 dollari, molto meno rispetto a Xbox One.

,

Con l’evento Electronic Entertainment Expo 2013 pronto a entrare nel vivo non si ferma l’ondata di indiscrezioni sulle console next-gen PS4 e Xbox One. In merito alla piattaforma di casa Sony è questa volta l’analista Arvind Bhatia di Sterne Agee a pronunciarsi, ipotizzando un prezzo di vendita inferiore ai 400 dollari (circa 300 euro) al debutto sul mercato previsto entro la fine dell’anno. Una decisione che il gruppo giapponese potrebbe aver preso dopo aver imparato la dura lezione del 2006.

Sette anni fa PS3 fu messa in vendita a 600 dollari negli Stati Uniti, un esborso economico ritenuto dai più eccessivo e che ne ha limitato la distribuzione nella prima fase di vita. Una previsione in linea con quella del più celebre Michael Pachter di Wedbush Morgan, che nei giorni scorsi ha parlato di una spesa pari a 349 dollari necessaria per l’acquisto di PlayStation 4 al day-one, cifra che consentirebbe comunque a Sony di generare profitti in considerazione dei 275 dollari necessari per la produzione. Secondo entrambi Xbox One costerà di più al lancio, ma Microsoft potrebbe offrire ai giocatori la possibilità di sborsare fin da subito solo 300 dollari, accettando di sottoscrivere un abbonamento della durata pari a 24 mesi ai propri servizi, al costo di 15 dollari al mese.

È piuttosto improbabile che le due realtà annunceranno il prezzo finale delle proprie console nei prossimi giorni, dai padiglioni dell’E3 2013. Quasi certamente la kermesse di Los Angeles focalizzerà l’attenzione sui primi giochi in arrivo per le next-gen, anche se il gruppo giapponese non ha di fatto ancora mostrato pubblicamente il design della piattaforma (se non si conta il filmato teaser allegato in streaming), uno dei punti più presi di mira e criticati in seguito alla presentazione di Xbox One.