QR code per la pagina originale

E3 2013: giochi per Xbox One all’evento Microsoft

Durante il keynote E3 2013 di Microsoft, annunciati i giochi per Xbox One: Forza Motorsport 5, Battlefield 4, Quantum Break, Dead Rising 3 e molti altri.

,

Così come ampiamente previsto, Microsoft ha concentrato la propria conferenza all’E3 2013 di Los Angeles attorno ai nuovi videogiochi in arrivo su Xbox 360 e, soprattutto su Xbox One. La console di nuova generazione sarà disponibile a partire da novembre.

La conferenza Microsoft è stata aperta con Hideo Kojima di Konami che ha annunciato ufficialmente Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, nuovo capitolo della popolare saga che debutterà su Xbox One. Si tratta di un gioco open-world che, secondo il creativo ideatore della serie, offrirà nuovi modi di giocare: vi saranno cambiamenti meteo in tempo reale, nuove modalità di trasporto via jeep, carri armati e cavalli, nonché una nuova tipologia di stealth e un accento sullo spionaggio tattico. Il trailer condiviso per l’occasione mostra anche un comparto grafico molto potente.

Una delle prime esclusive annunciate per Xbox One è Ryse: Son of Rome, svelato con un trailer. Sarà disponibile al lancio della console e girerà sulla più recente versione del CryEngine. In «una città caduta in disgrazia a causa di decadenza e corruzione» il giocatore imparerà a diventare un vero e proprio guerriero; in base a ciò che è stato possibile vedere, il titolo avrà un gameplay abbastanza classico con quicktime event tra una missione e l’altra.

Insomniac Games ha introdotto poi Sunset Overdrive, ovvero un nuovo gioco esclusivo per Xbox One in cui l’esperienza può cambiare ogni singolo giorno. Maggiori dettagli verranno condivisi in seguito ma pare che sarà capace di sfruttare appieno le nuove tecnologie della console next-gen. Turn 10 ha invece mostrato un trailer di Forza Motorsport 5, parlando della potenza della Xbox One e di come sarà in grado di dare alla nuova iterazione un livello tecnico senza precedenti. Lo sviluppatore parla della fine dell’intelligenza artificiale, che darà spazio invece al cloud per gestire la gara al meglio: la CPU infatti in grado di imparare in tempo reale lo stile di guida del giocatore e di rifletterlo nel concorrente controllato proprio dal computer.

Presentato poi da Sam Lake anche Quantum Break, che combinerà azione e show televisivo; Project Spark permetterà invece di «creare un gioco al suo interno», dando modo di condividere la propria esperienza di gioco con i contatti su Xbox LIVE, e di sfruttare anche l’applicazione SmartGlass. Tale videogioco a sfondo fantasy arriverà anche su Windows 8, oltre che su Xbox One.

Ampio spazio è stato dato a Dead Rising 3, targato Capcom Vancouver. Sarà ambientato tre giorni dopo l’inizio dell’epidemia e metterà i giocatori nei pianni di Nick Ramos, il quale dovrà combattere orde di zombie in un mondo aperto (privo di tempo di caricamento), grazie all’uso di armi combinabili a proprio piacimento. Sarà disponibile a Natale su Xbox One.

The Witcher 3 arriverà anche sulla console next-gen di Redmond e metterà a disposizione circa cento ore di gameplay. Previsto il supporto a Kinect che si potrà sfruttare per alcune feature, quali ad esempio l’utilizzo delle magie. Battlefield 4 arriverà prima su Xbox One ed è stato mostrato ulteriormente tramite un gameplay, descritto come dinamico. Il comparto grafico sembra di ottima fattura e in effetti in grado di mostrare la potenza della next-gen.

Phil Spencer ha poi presentato Below, un nuovo gioco realizzato dai creatori di Superbrother: Sword and Sworcery, mostrato con un trailer. 343 Studios approfitta invece dell’E3 2013 per mostrare Halo: 2014 per Xbox One. Vince Zampella di Respawn Entertainment – uno dei creatori di Call of Duty – ha presentato il tanto atteso Titanfall, mostrandone una demo. A prima vista, pare assomigliare, nello stile, proprio a Call of Duty: al di là dei Titan usabili, si tratta di un classico FPS in prima persona.

Xbox One sarà disponibile a novembre in 21 diversi mercati. In Europa il prezzo sarà di 499 euro.