QR code per la pagina originale

Apple porta iOS anche in auto

Apple annuncia iOS in the Car, la versione del sistema operativo mobile ritagliata appositamente per un utilizzo nell'abitacolo dell'automobile.

,

Che l’auto del futuro sia destinata ad essere sempre più intelligente è cosa nota. Che Apple abbia serie ambizioni in tal senso è cosa altrettanto nota. Meno chiaro era invece prima d’ora il modo con cui il gruppo di Cupertino ambiva ad occupare anche tale ennesimo mercato: maggiori dettagli sono giunti dalla WWDC 2013, durante la quale Apple ha svelato i primi vaghi dettagli su quel che sarà il sistema operativo “iOS in the Car“.

iOS in the Car
Vedi tutte le immagini

iOS in the Car altro non è se non una versione modificata e ridisegnata del sistema operativo già utilizzato su smartphone e tablet. Apple ha quindi sviluppato un ramo dedicato del proprio sistema, focalizzando l’attenzione su quelle che sono le necessità di bordo di una autovettura di nuova generazione. I primi screenshot mostrano ad ora un numero estremamente limitato di funzionalità, ma in futuro è oltremodo probabile che Apple possa estendere le proprie API ed il proprio marketplace anche a questo tipo particolare di strumentazioni.

Sulla base delle prime indicazioni fornite, iOS in the Car è in grado fin da subito di:

  • fornire all’utente condizioni sul traffico in tempo reale
  • gestire le chiamate tramite Siri
  • consentire l’accesso ad iTunes Radio, audiobook, podcast, app audio di terze parti ed altro ancora
  • navigare sfruttando l’offerta mappale Apple
  • ricevere ed inviare messaggi, facendoli leggere e scrivere da Siri

Il progetto sembra pertanto focalizzato sulla sicurezza, sfruttando Siri per sostituire l’utente nelle funzioni in cui l’interazione è necessaria: i semplici comandi vocali sono in grado di offrire pieno compendio alle risorse che l’utente va invece ad investire sull’attenzione alla guida.

iOS in the Car sarà disponibile a partire dalla prima metà del 2014. Alcune case automobilistiche sarebbero già in contatto con Apple per portare a bordo il nuovo sistema: tra i vari nomi si segnalano Ferrari, Chevrolet, Hyundai, Jaguar, Mercedes-Benz, Nissan e Volvo.

Notizie su: , , ,