QR code per la pagina originale

Apple TV: arriva iTunes Radio e Conference Room

Piccole novità per Apple TV: in arrivo il pieno supporto a iTunes Radio, lo streaming gratuito di Cupertino, e alla condivisione di Conference Room.

,

Anche Apple TV si unirà alla rivoluzione di iOS 7. Non è ancora dato sapere se il set-top-box targato mela morsicata vedrà in futuro una modifica importante per la sua grafica, ma di certo è noto l’arrivo di due funzioni molto interessanti: iTunes Radio e Conference Room.

iTunes Radio è il servizio di streaming musicale voluto da Cupertino, un competitor di Pandora, Spotify e dei portali imminenti di Amazon e Google. Inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti, il sistema prevede la riproduzione gratuita di brani musicali e la creazione di stazioni radio personalizzate, tramite l’ausilio di spot pubblicitari o la sottoscrizione di un abbonamento premium, già incluso in iTunes Match.

iTunes Radio sarà compatibile con tutti i computer dotati di iTunes e con tutti i device iOS 7, quindi inclusa anche Apple TV. La compatibilità mobile e da salotto può essere il fattore di maggiore differenziazione per il servizio di Apple, considerando come i competitor – si veda Spotify – impongano costi aggiuntivi per l’utilizzo sui dispositivi.

Conference Room è invece un nuovo sistema per condividere materiali dai device iOS a Apple TV durante meeting, riunioni, incontri scolastici e via dicendo. La funzione fornisce a schermo una guida passo passo affinché tutti i partecipanti alla conferenza possano inviare documenti e file al set-top-box sfruttando la tecnologia AirPlay. Una sorta di AirDrop, in definitiva, anche se i documenti condivisi saranno unicamente disponibili in modalità consultazione, non essendo Apple TV dotata di storage.

Queste novità, nate da indiscrezioni sulle beta consegnate agli sviluppatori, parrebbero essere tutt’altro che definitive. Apple potrebbe aggiungere o rimuovere funzioni nel tempo, così come rivoluzionare l’interfaccia del set-top-box per renderla più compatibile all’universo minimalista voluto da Jonathan Ive per iOS 7. Se ne saprà di certo i più nelle prossime settimane: d’altronde, l’arrivo di iOS 7 per il grande pubblico non è previsto prima dell’autunno inoltrato, probabilmente in concomitanza con il lancio di iPhone 5S e iPhone low cost.