QR code per la pagina originale

Outlook.com, Microsoft elimina gli account collegati

A partire dalla fine di luglio, gli utenti non potranno più usare gli account collegati, ma solo gli alias associati ad un unico account Microsoft.

,

Microsoft ha annunciato che nei prossimi due mesi disattiverà la funzionalità degli account collegati in Outlook.com. Gli utenti che possiedono più indirizzi email dovranno utilizzare esclusivamente gli alias. L’azienda di Redmond giustifica questa scelta con la necessità di garantire una maggiore sicurezza. L’effetto collaterale che si ottiene con l’uso degli alias è unificare tutti i dispositivi e tutti i servizi attraverso un unico account Microsoft che, tra l’altro, consente l’accesso a feature specifiche.

Circa due mesi fa è stata introdotta l’autenticazione in due passi. La feature (facoltativa) può essere attivata solo se viene fatto il login con un account Microsoft e se l’utente non ha account collegati. A partire dalla fine di luglio, anche chi non usa la “two-step authentication” dovrà scollegare gli account.

Oggi Outlook.com consente di effettuare l’accesso utilizzando un account collegato e lo switch ad un altro account senza inserire la password, ovvero senza ripetere le operazioni di login e logout. Microsoft ha rilevato che molti utenti aggiornano frequentemente la password e le info di sicurezza dell’account principale, trascurando però gli altri account. Un malintenzionato potrebbe quindi compromettere un account secondario e guadagnare l’accesso all’account principale. Gli alias invece offrono un livello di sicurezza superiore, in quanto è possibile inviare e ricevere email utilizzando più indirizzi associati ad un unico account Microsoft.

Nei prossimi giorni, gli utenti interessati riceveranno una email in cui verranno illustrati i passi richiesti per passare dagli account collegati agli alias. Per rendere più “dolce” la transizione, Microsoft ha aggiunto due nuove funzionalità, il forwarding delle email da un account secondario al primario e la possibilità di impostare un account secondario come “send-only“. In futuro verrà integrata anche la feature che permette di spostare l’indirizzo email e le email da un account all’altro.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,