QR code per la pagina originale

Facebook: emoticon nello stato, foto nei commenti

Tante piccole novità sul social network che arricchiscono la user experience dal punto di vista estetico. Ma sono graduali.

,

Le emoticon sono finalmente visualizzabili nella barra di stato, ed è possibile, nelle pagine gruppo, inserire una immagine dentro un commento a un post. Tante piccole novità, extra tools sul social network stanno facendo la loro comparsa in queste settimane. Fanno parte del pacchetto di novità che Menlo Park implementa gradualmente senza darvi particolare pubblicità, al contrario dei nuovi prodotti o degli strumenti fortemente innovativi, che generalmente sono anticipati con una conferenza stampa.

In attesa dell’evento di oggi pomeriggio, che potrebbe riguardare i video su Instagram o un news reader, Facebook non sta mai fermo e queste due novità si sono fatte notare particolarmente, perché vanno ad arricchire il livello di interazione e comunicazione dei contenuti sul social. Nel giro di pochi giorni, infatti, la barra di stato – forse l’elemento più fissato nel tempo di tutto il sito – è diventato un luogo dove è possibile usare gli hashtag e sfruttarne la loro potenza aggregativa, e visualizzare le emoticon esattamente come accade nella chat.

Che sia una implementazione ancora in fase beta è evidente: basta controllare lo stesso status nella propria pagina account e nella riproduzione sul feed delle Notizie. Le emoticon sono visualizzate solo nella prima, mentre nei feed tornano ad essere riprodotte nei loro caratteri. Ma è certo che prima o poi tutto sarà colorato dalle faccine gialle.

Le emoticon visualizzate nella barra di stato. Sopra, come appaiono nel profilo personale di chi le pubblica, sotto la versione ancora testuale nel feed delle notizie.

Le emoticon visualizzate nella barra di stato. Sopra, come appaiono nel profilo personale di chi le pubblica, sotto la versione ancora testuale nel feed delle notizie.

L’altra novità, probabilmente di maggiore impatto e quindi anche per questo al momento indisponibile nei profili personali, è la possibilità di inserire una foto nello spazio di un commento. Il sistema è molto semplice: la medesima icona della macchina fotografica già utilizzata nella chat e nella barra di stato compare sul lato destro del commento; quando viene cliccata si apre una finestra sulle risorse del computer dell’utente per caricare l’immagine (che ovviamente viene ridimensionata rispetto all’originale).

Nei gruppi su Facebook ha fatto la sua compagna l'icona delle foto: è possible inserire immagini anche nei commenti.

L’icona delle foto nei Gruppi su Facebook: permette di allegare immagini anche nei commenti.

L’immagine viene riprodotta nel commento e come nella barra di stato può essere a sua volta accompagnata da un testo nella parte superiore. Se si clicca sulla foto, si apre il visualizzatore della dimensione intera: l’immagine diventa un post con la descrizione, ma non è come una qualsiasi immagine su Facebook: non è taggabile né commentabile. Il commento viene lasciato, com’è logico, allo spazio commenti del post medesimo.

UPDATE (22 giugno)

La possibilità di allegare immagini ai commenti di un post è già stata concessa anche ai profili utente. In molte timeline è già possibile inserirle, mentre ancora non si notano nelle timeline altrui. Anche nelle pagine fan le icone della macchina fotografica hanno fatto la loro comparsa. Lo strumento è stata installato più velocemente di quanto si immaginasse.

Fonte: Webnews • Notizie su: ,