QR code per la pagina originale

LiveMap, il casco con Android

Avvistato sulla piattaforma Indiegogo un casco per motociclisti basato su Android, con visiera HUD, GPS, accelerometro, giroscopio e modulo 4G-LTE.

,

La presentazione di Google Glass ha dato ufficialmente il via a una nuova era, fatta di dispositivi da indossare che permettono all’utente di visualizzare informazioni e interagire senza l’obbligo di interrompere le loro normali attività. In questo filone si inserisce di diritto anche il progetto LiveMap, al debutto pochi giorni fa sulla piattaforma di crowd funding Indiegogo con l’obiettivo di raccogliere i 150.000 dollari necessari ad avviare la fase di produzione.

Si tratta di un casco per motociclisti che fa molti più dei normali copricapo protettivi per chi viaggia su due ruote: equipaggiato con sistema operativo Android, offre funzionalità come la navigazione satellitare o la segnalazione di punti d’interesse nelle vicinanze. Questo è permesso dall’integrazione di un modulo GPS necessario per la geolocalizzazione, chip 4G-LTE dedicato alla connessione Internet (da accertare l’affidabilità di un modulo simile in funzione per molto tempo vicino alla testa), giroscopio, accelerometro, batteria e display HUD integrato nella visiera per consultare le informazioni.

  • Realtà aumentata per una navigazione semplice e user-friendly;
  • visualizzazione delle informazioni sempre a fuoco come nei mirini telescopici;
  • immagini a colori e in trasparenza, progettate ispirandosi ai caschi degli aerei da combattimento F-35, sicure e che non impediscono la visuale della strada eliminando al tempo stesso la necessità di un display separato;
  • dimensioni del casco di poco superiori a quelle dei modelli tradizionali;
  • grande autonomia grazie all’utilizzo di due batteria da 3.000 mAh;
  • microfono per i comandi vocali che permettono di tenere le mani sempre sul manubrio;
  • cuffie stereo;
  • sensore di illuminazione per la regolazione automatica della luminosità in base alle condizioni ambientali esterne;
  • accelerometro, giroscopio e sensore di movimento per tracciare gli spostamenti della testa e adattare l’immagine visualizzata;
  • interfaccia minimalista utilizzata al posto di quella standard di Android.

Questi i punti di forza del casco LiveMap, che se riuscirà a raggiungere il suo obiettivo su Indiegogo verrà commercializzato nel 2014 in Australia e nel Nord America, per raggiungere l’anno successivo anche Europa e Giappone. Il progetto ha già suscitato notevole interesse, almeno nella patria dei suoi inventori, ricevendo l’appoggio del Dipartimento delle Scienze di Mosca e di altre istituzioni russe.

LiveMap visualizza le informazioni sulla visiera del casco, in trasparenza, evitando così distrazioni per i motociclisti

LiveMap visualizza le informazioni sulla visiera, in trasparenza, evitando così distrazioni per i motociclisti

Fonte: LiveMap su Indiegogo • Notizie su: ,