QR code per la pagina originale

Internet Explorer 10, navigazione sicura

Microsoft descrive le funzionalità di sicurezza integrate in Internet Explorer 10 che bloccano i contenuti dannosi prima del download.

,

Nel mese di maggio la società di sicurezza NSS Labs ha pubblicato uno studio secondo il quale Internet Explorer 10 è in grado di bloccare il 99,96% dei malware che i malintenzionati tentano di installare sui computer delle vittime, utilizzando tecniche di ingegneria sociale. Questo risultato, migliore di quelli ottenuti da Firefox e Chrome, deriva dall’integrazione delle tecnologie SmartScreen e Application Reputation. Microsoft ha spiegato che IE10, sulla cui sicurezza il gruppo ha investito molto in fase di sviluppo, include altre feature che proteggono gli utenti Windows durante la navigazione Internet.

Internet Explorer 10 utilizza diversi livelli di protezione, adottando quindi una strategia di sicurezza multipla. Il primo livello è rappresentato appunto dal filtraggio delle URL effettuato da SmartScreen e dalla reputazione delle applicazioni. A differenza di Chrome, che avvisa gli utenti solo dopo il download di un software infetto, IE10 analizza le pagine Web e blocca ogni tentativo di attacco mediante malware o phishing. Ecco perché il browser Microsoft ha ottenuto il punteggio più elevato, mentre Chrome e Firefox non superano il 10%.

Il secondo livello di protezione è fornito tramite il filtro XSS che impedisce ai siti Web di sottrarre informazioni personali degli utenti e di eseguire azioni senza il loro intervento. Questa tipologia di attacchi sfrutta le vulnerabilità cross-site scripting (XSS) e possono essere mitigati utilizzando la sandbox HTML5, supportata da IE10. Il terzo livello di protezione permette invece di bloccare gli attacchi al sistema operativo effettuati sfruttando le vulnerabilità buffer overflow. La funzionalità di protezione della memoria, introdotta con IE7 per Windows Vista, è stata migliorata nel corso degli anni e in IE10 prende il nome di Enhanced Protected Mode.

I report pubblicati da Secunia e da Symantec dimostrano che Internet Explorer 10 è un browser progettato per garantire la massima sicurezza agli utenti. Bisogna comunque sottolineare che il suo market share è ancora basso, per cui un’analisi più precisa andrà fatto tra qualche mese. L’azienda di Redmond, intanto, ha già pianificato il rilascio di IE11 insieme a Windows 8.1.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,