QR code per la pagina originale

iOS 7 sbarca su iPad

Rilasciata la prima beta di iOS 7 per iPad con display Retina e iPad Mini: vi è poca ottimizzazione per il tablet, a differenza di iOS 6.

,

Apple ha finalmente rilasciato la beta di iOS 7 anche per iPad, dopo il lancio iniziale solo per iPhone. E le novità, a eccezione della nuova interfaccia minimalista voluta da Jonathan Ive, non sono molte. Questa prima versione, infatti, assomiglia in tutto e per tutto a un adattamento a grande schermo della build per il melafonino, senza ottimizzazione per il tablet così come avviene invece per iOS 6.

iOS 7 su iPad condivide gran parte delle feature di default presenti su iPhone, l’esperienza d’uso è praticamente sovrapponibile. La homescreen presenta lo stesso effetto di profondità 3D del melafonino, i menu e la tastiera sono semitrasparenti, così come anche le opzioni a scorrimento e le funzioni multitasking. Le applicazioni in dotazione, tuttavia, non appaiono completamente ottimizzate.

Si prenda l’esempio di Siri, l’assistente vocale di Cupertino: su iOS 6 per iPad si apre una finestrella che occupa una minima porzione dello schermo, a differenza della sua installazione a schermo intero su iPhone. Con iOS 7, invece, l’assistente occupa tutto lo spazio del display ogni volta che viene avviata, un’inutilità se si pensa allo spreco di aree visive per l’utente. La stessa cosa sia per GameCenter – si hanno le quattro bolle colorate così come sullo smartphone – che per iMessage e App Store. Qualche piccola diversità con l’opzione Camera, quest’ultima priva dei filtri live se non in postproduzione, e per PhotoBooth, ovviamente creato in esclusiva per la tavoletta magica targata mela. L’unico software davvero ottimizzato è iTunes, e la conseguente iTunes Radio, pensati per sfruttare al meglio l’ampio display del tablet.

Trattandosi della prima beta, ovviamente, può di certo capitare che Cupertino decida di migliorare il sistema operativo ottimizzandolo per il tablet, quindi al momento non vi è motivo di disperarsi. Il feedback degli sviluppatori sarà inoltre molto importante, è quindi possibile che Apple opti per un look&feel più appropriato prima dell’effettiva distribuzione al largo pubblico in settembre

iOS 7 è il sistema operativo voluto da Jonathan Ive, una piattaforma minimalista dove il precedente scheumorfismo è stato abbandonato per sempre. Il suo lancio dovrebbe avvenire a ridosso con l’autunno, quando forse Apple deciderà di togliere i veli dal suo iPhone 5S. Nel frattempo, non resta che attendere pazientemente la fine dell’estate.

Galleria di immagini: iOS 7, le foto ufficiali