QR code per la pagina originale

OS X Mountain Lion limita la velocità di 802.11ac

Un'errata configurazione di OS X Mountain Lion limiterebbe le performance dello standard 802.11ac, il protocollo WiFi ad alta velocità.

,

I nuovi portatili targati mela, come il nuovo MacBook Air presentato durante la WWDC di inizio giugno, saranno tutti compatibili con il nuovo standard di comunicazione WiFi 802.11ac. Un’errata configurazione di OS X Mountain Lion, tuttavia, ne limiterebbe la performance: Apple fornirà presto un aggiornamento o bisognerà attendere il rilascio di OS X Mavericks al grande pubblico?

Lo standard 802.11ac consente velocità di trasmissioni pari a 1.3 Gbps, una performance pensata per garantire il massimo per la condivisione di contenuti in ambiente infradomestico, ad esempio dal Mac a un altro dispositivo targato Mela oppure a un set-top-box. Anand Lai Shimpi di AnandTech, tuttavia, ha rilevato una limitazione software in OS X Mountain Lion che frenerebbe le trasmissioni a 169.6 Mbps: una velocità comunque più che sufficiente per garantire tutti i bisogni dell’utenza consumer, perché però Apple ne limita l’uso? A quanto pare, vi sarebbe un’errata configurazione del TCP, dell’Apple Filing Protocol (AFP) e in Server Message Block (SMB) di Microsoft. Senza entrare in tecnicismi, il ridotto valore impostato per il Window Size del TCP impedirebbe ai Mac di sfruttare appieno lo standard, per scambi davvero istantanei. Così spiega l’esperto:

«La cattiva notizia è che, nella sua configurazione di base, il nuovo MacBook Air è capace di alcuni trasferimenti stupefacenti, ma non saranno rilevabili quando si trasferiscono file tra Mac e PC. La buona notizia è che il problema sembra essere interamente confinato al software. Ho già inviato le mie scoperte ad Apple. Se dovessi ipotizzarlo, mi aspetterei di vedere un aggiornamento software per la risoluzione del problema.»

Ars Technica confermerebbe la limitazione: le performance bloccate non sono ravvisabili con l’utilizzo di Windows 8 via Boot Camp sulla stessa macchina, dove le velocità sono decisamente maggiori rispetto al sistema operativo originario. I developer che hanno già installato OS X Mavericks, inoltre, spiegano come il malfunzionamento non sia presente sulla nuova versione del SO. Si precisa, infine, che le problematiche rilevate sul WiFi da molti utenti di MacBook Air negli ultimi giorni – quale la disconnessione continua dai network – non sembrerebbero essere collegate alle configurazioni erronee poc’anzi riportate.

Galleria di immagini: OS X Mavericks, foto ufficiali

Fonte: AnandTech • Via: AppleInsider • Notizie su: Apple MacBook Air, , ,