QR code per la pagina originale

Google, nuovo sito per i Collaboratori Principali

Nuovo sito tutto per i Collaboratori Principali di Google, gli appassionati che mettono le loro conoscenze a disposizione di tutti sui forum ufficiali.

,

Il posto migliore per fare domande su tutto ciò che riguarda l’ecosistema di servizi targati Google è senza alcun dubbio il forum ufficiale. Nelle varie sezioni si chiedono suggerimenti ad esempio su come utilizzare la meglio la casella di posta elettronica Gmail, gli step da seguire per condividere una fotografia sul social network G+, oppure come cercare un indirizzo tra le cartine digitali di Maps. Le risposte arrivano quasi sempre dagli altri utenti, alcuni dei quali fanno parte del gruppo Collaboratori Principali.

Il programma è stato lanciato nel 2005 e oggi conta 550 membri, provenienti da tutto il mondo e non necessariamente esperti programmatori o veterani dell’ambito informatico. La loro passione per le piattaforme di bigG li spinge ad aiutare chi ha poca dimestichezza con i prodotti di Mountain View, rispondendo a quesiti di ogni tipo e sorta. Oggi si inaugura il nuovo sito Top Contributor, per celebrare una risorsa ormai irrinunciabile per il motore di ricerca, utile per capire chi sono i Collaboratori Principali, da dove provengono e cosa fanno nella vita di tutti i giorni oltre a mettere le proprie conoscenze a disposizione della community online.

Alcuni di loro hanno scritto più di 100.000 post negli oltre 250 forum di assistenza (in 26 lingue differenti). Chiunque può diventarlo: basta rimboccarsi le maniche e mettere in mostra il proprio valore aiutando chi necessita di una mano. C’è anche un modulo di adesione al programma da compilare indicando le proprie generalità, le competenze acquisite e il motivo dell’interessamento. I benefici per chi entra a far parte del gruppo sono spiegati nel filmato in streaming di seguito: contatto diretto con il personale di Google, possibilità di fornire suggerimenti e dritte per le future evoluzioni dei prodotti, feedback ricevuti dagli utenti e soprattutto la soddisfazione di aiutare qualcuno esclusivamente per il gusto di farlo.

Fonte: Google Blog Italia • Notizie su: