QR code per la pagina originale

Xbox One eseguirà le app Windows 8

Gli sviluppatori potranno realizzare app cross-platform compatibili con Windows 8 e Xbox One. Nei prossimi mesi verranno rilasciati i tool di sviluppo.

,

Durante la conferenza Build 2013, in corso a San Francisco, Microsoft ha parlato quasi esclusivamente delle opportunità (di sviluppo e di guadagno) offerte da Windows 8.1. L’azienda di Redmond ha tuttavia fatto un breve accenno alla futura piattaforma di sviluppo della Xbox One. Anche se non c’è stato nessun annuncio ufficiale, Steve Guggenheimer, Vice Presidente del gruppo Developer and Platform Evangelism, ha lasciato intuire la possibilità di realizzare applicazioni cross-platform compatibili con Windows 8 e Xbox One.

Come è noto, la nuova console integra tre sistemi operativi, uno per i giochi, uno per le applicazioni e un terzo che svolge il ruolo di intermediario tra i due precedenti. Dato che le app (ad esempio, Skype) e tutti i contenuti non-game presenti sullo store vengono eseguiti da uno strato software basato sul kernel di Windows 8, gli sviluppatori sono sicuramente interessati ad un eventuale porting delle app Modern. Sul palco del Moscone Center, Guggenheimer ha mostrato il debugging remoto di un’applicazione web in esecuzione sulla Xbox One, indicando la presenza di una libreria xbox.js.

Il dirigente Microsoft ha specificato che, al momento, l’azienda non fornirà nessun dettaglio in merito, ma ha fatto riferimento al “motore Windows 8” integrato nella Xbox One. Successivamente ha incitato gli sviluppatori con queste parole:

Se volete sapere come ottenere un vantaggio dallo sviluppo per Xbox One, la cosa più logica da fare è realizzare app per Windows 8.

È quindi chiaro che le app Windows 8 potranno essere installate anche sulla Xbox One. Ovviamente bisognerà apportare le necessarie modifiche, aggiungendo il supporto per il controller e per Kinect. Anche l’interfaccia utente della console non è esattamente identica a quella del sistema operativo desktop, ma le differenze sono minime. Nei prossimi mesi verrà rilasciato il kit di sviluppo e gli strumenti per creare app Xbox One. Microsoft dovrà anche chiarire come verrà gestita la pubblicazione e se ci saranno particolari vincoli da rispettare.