QR code per la pagina originale

Microsoft chiude il servizio di abbonamenti TechNet

Dal 31 agosto 2013 non sarà più possibile sottoscrivere un abbonamento TechNet. L'alternativa è il più costoso MSDN.

,

A sorpresa, Microsoft ha annunciato la chiusura del servizio di abbonamenti TechNet dal prossimo 31 agosto. Dopo circa 15 anni di vita, i professionisti IT non potranno più scaricare i software dell’azienda di Redmond, pagando una quota annuale compresa tra 213 e 641 euro. Rimarranno invece attivi i forum di supporto tecnico e i blog TechNet. Chi desidera acquistare un nuovo abbonamento oppure rinnovare un abbonamento esistente ha tempo fino al 31 agosto 2013. L’attivazione è consentita fino al 30 settembre 2013.

TechNet permetteva il download dei software con licenza di valutazione. La possibilità di utilizzare più product key consentiva ai professionisti IT di testare i sistemi operativi desktop e server (ma anche le applicazioni), prima di pianificare la loro distribuzione. Microsoft ha dichiarato che la decisione di ritirare il servizio di abbonamenti TechNet le permetterà di «concentrarsi sull’incremento del numero di offerte gratuite, tra cui le risorse di valutazione tramite il TechNet Evaluation Center, la formazione guidata da esperti tramite Microsoft Virtual Academy e il supporto tecnico governato dalla community tramite i Forum TechNet». Attualmente è possibile scaricare una versione trial di Windows 8 Enterprise (90 giorni), Windows Server 2012 (180 giorni) e Office Professional Plus 2013 (60 giorni).

Anche se Microsoft ha ridotto il numero di product key da 10 a 5 nel 2010, e da 5 a 3 nel 2012, gli abbonamenti TechNet sono da sempre una delle principali fonti della pirateria. Dopo poche ore dal lancio, le immagini ISO dei sistemi operativi sono già disponibili sulle reti P2P. Addirittura, qualche abbonato vende direttamente i seriali o i DVD pirata. Microsoft ammette che il servizio di abbonamenti TechNet è stato in passato compromesso dalla pirateria e dall’utilizzo improprio, ma questo non è l’unico motivo che ha determinato la chiusura del servizio.

Ora l’unica alternativa rimane MSDN, ma il costo degli abbonamenti è molto più elevato. L’offerta base ha un prezzo di circa 750 euro/anno, fino ad arrivare ad oltre 14.000 euro/anno del pacchetto completo.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft, via Peteri / Shutterstock • Notizie su: