QR code per la pagina originale

Windows 8.1, in arrivo un’invasione di banner

Microsoft mostrerà i risultati sponsorizzati di Bing, quando l'utente utilizzerà la funzione Smart Search integrata in Windows 8.1.

,

Una delle funzionalità più interessanti che Microsoft ha incluso in Windows 8.1 è la Smart Search, il nome scelto dall’azienda di Redmond per indicare il nuovo modo di visualizzare i risultati di una ricerca. Bing mostrerà in formato grafico tutte le informazioni raccolte online, ma anche sul computer locale e su SkyDrive. Gli inserzionisti saranno contenti di sapere che Microsoft integrerà la piattaforma Bing Ads in Smart Search. In pratica, gli utenti vedranno banner pubblicitari all’interno del sistema operativo.

Molti dei servizi gratuiti offerti dalle aziende su Internet sono finanziate dalla pubblicità visualizzata sulle pagine web e quindi dal browser utilizzato per accedere ai siti. Bing, ad esempio, mostra i cosiddetti risultati di ricerca sponsorizzati (lo stesso vale per Google). Anche all’interno delle app preinstallate in Windows 8 sono visibili piccoli box pubblicitari (in futuro, diventeranno interattivi). Microsoft però vuole fornire agli inserzionisti nuove opportunità di guadagno e, pertanto, la funzione Smart Search di Windows 8.1 diventerà una “vetrina virtuale” per i prodotti.

I risultati "sponsorizzati" visualizzati all'interno di Windows 8.1

I risultati “sponsorizzati” visualizzati all’interno di Windows 8.1

Insieme ad articoli, pagine web, immagini, video e link, gli utenti vedranno banner pubblicitari all’interno di riquadri con colore diverso dagli altri per renderli facilmente identificabili. Il box conterrà, ad esempio, un’anteprima del sito web, i link, l’indirizzo e i recapiti telefonici. L’obiettivo è consentire la creazione di campagne pubblicitarie “su misura” e quindi la visualizzazione di inserzioni in base al termine cercato.

Microsoft non ha chiarito se l’utente avrà a disposizione un’opzione di opt-in o se sarà costretto ad utilizzare un sistema operativo “ads-based”. Nelle Impostazioni PC è presente l’opzione per disattivare l’uso di Bing per le ricerche online, ma così si perde completamente la funzione Smart Search. È comunque possibile disattivare la ricerca basata sulla cronologia e la posizione geografica.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,