QR code per la pagina originale

Battlefield 4 con mouse e tastiera su PS4?

La versione di Battlefield 4 destinata a PlayStation 4 potrebbe supportare l'utilizzo di mouse e tastiera, avvicinandola così all'esperienza offerta su PC.

,

I puristi degli sparatutto in soggettiva sostengono da sempre che il modo migliore per potersi cimentare con i titoli FPS sia l’utilizzo dell’accoppiata mouse e tastiera. Per evidenti ragioni questo ha sempre portato gli hardcore gamer a scegliere le versioni PC dei giochi di questo tipo, ma in futuro le cose potrebbero cambiare: lo sviluppatore svedese DICE sembra infatti non escludere la possibilità di offrire altrettanto con Battlefield 4 su PS4.

Intervistato dalla redazione di AusGamers, il produttore Aleksander Grøndal si è lasciato andare a una dichiarazione che fa ben sperare tutti coloro che intendono fare propria la console next-gen di casa Sony. Ecco quanto risposto alla domanda relativa al possibile supporto per questo sistema di controllo alternativo su PlayStation 4.

Ovviamente abbiamo messo a punto il supporto per mouse e tastiera nella versione PC, ma al momento non posso parlare di questo in relazione alle console next-gen. Se però questo può aver senso nell’universo di Battlefield, per un gioco di Battlefield, lo terremo in considerazione.

Nessuna conferma per ora, ma Grøndal non chiude ad alcuna ipotesi. In caso di apertura verso l’utilizzo di mouse e tastiera, i giocatori che sceglieranno di utilizzare il controller DualShock 4 per le sfide multiplayer di Battlefield 4 potrebbero essere penalizzati. Per aggirare il problema è possibile immaginare una sistema di matchmaking che tiene conto della tipologia di input preferita da ognuno, così da dare vita a match il più equilibrati possibile.

BF4, dodicesimo capitolo della serie e successore diretto di quello pubblicato nel 2011, offrirà numerosi miglioramenti come un comparto multiplayer che potrà gestire fino a 64 partecipanti a una singola partita, oppure l’impiego del potente motore Frostbite 3 per una resa grafica senza precedenti in ambito videoludico. Disponibile da novembre, il titolo andrà a scontrarsi con il rivale Call of Duty: Ghosts.